Caricamento in corso...
11 novembre 2011

Inter, l'Ajax ripensa a Chivu. Becali: "C'è anche il Real"

print-icon
chi

Cristian Chivu è nato a Resita il 26 ottobre 1980 (foto getty)

Secondo il quotidiano olandese De Telegraaf, il difensore rumeno potrebbe tornare in Eredivisie.. L'operazione è legata alla cessione del belga Vertonghen, nel mirino di diversi club. Ma stando al suo procuratore è più calda la pista che porta a Madrid

DOSSIER: Squadra per squadra: errori ed orrori arbitrali

NEWS - Inter, cosa va e cosa no: ok il modulo, bocciato il mercato

Il ritorno di Cristian Chivu all'Ajax nel prossimo mercato di gennaio è "una seria ipotesi": lo ha detto al quotidiano 'De Telegraaf' il tecnico dei Lancieri, Frank de Boer. "Tutto dipenderà da Jan Vertonghen: se dovesse andar via, Chivu costituirebbe una valida alternativa", ha aggiunto de Boer.

Il difensore romeno, 31 anni, ha già indossato la maglia dell'Ajax dal 1999 al 2003; è poi approdato alla Roma, prima di passare, nel 2007, all'Inter. Il difensore centrale belga Vertonghen è nel mirino di diversi club: già la scorsa estate Arsenal e Manchester City avevano dimostrato il loro interesse, ma l'Ajax ha preferito tenere ancora per qualche mese il giocatore.

La versione di Becali - "Chivu torna all'Ajax? Io direi che potrebbe andare a fare un'esperienza all'estero, magari al Real Madrid". A dirlo, dai microfoni dell'emittente romana Radio Mana' Sport, è Joan Becali, procuratore del difensore dell'Inter in scadenza di contratto a giugno 2012. "Sto parlando con tre o quattro squadre di grande livello - rivela Becali - e lui può giocare difensore centrale per quattro o cinque anni ancora. Al Real Madrid? Mourinho lo conosce bene, ne ho parlato con José, vedremo, anche perché gli manca un centrale mancino. L'importante che Cristian vada a giocare da difensore puro, e non da laterale".

Cose serve all'Inter per risollevarsi? Discutine nel forum nerazzurro

Tutti i siti Sky