Caricamento in corso...
19 dicembre 2011

Juve-Caceres, si può. Marotta: giocatore interessante

print-icon
spo

Martin Caceres, difensore oggi al Siviglia, con la maglia della Juve nella stagione 2010 (Foto Getty)

Il direttore generale bianconero fa il punto sulle voci di mercato che vorrebbero un ritorno a Torino del difensore oggi al Siviglia. E poi l'ipotesi Marco Borriello per l'attacco: "Siamo attenti a tutte le possibilità, ma ora non c'è nulla di concreto"

FOTO: Il mercato si fa adesso: caccia ai big d'Europa - Anteprima di mercato: quelli con la valigia pronta - Caccia aperta al fuoriclasse sudamericano

"Caceres è un giocatore interessante, ma non abbiamo parlato con il Siviglia. Borriello? Siamo attenti a ciò che offre il mercato, valuteremo tutto insieme all'allenatore ma fare nomi al momento è inopportuno. Conte? Ci sono i presupposti per aprire un ciclo". Beppe Marotta, direttore generale della Juventus, fa il punto della situazione sulle possibili operazioni di mercato ed elogia il lavoro del tecnico bianconero.

Fra i nomi accostati alla Juve vi è anche quello di Marco Borriello, ai margini del progetto del tecnico della Roma, Luis  Enrique. "Fare i nomi è inopportuno, anche perché di concreto ancora non c'è nulla", dice Marotta a Sky. "Caceres? E' un giocatore interessante che sta facendo molto bene, tante società vorrebbero averlo ma non abbiamo parlato con il Siviglia", risponde. Marotta si  sofferma anche sul brillante avvio di stagione della squadra bianconera ed elogia il tecnico Antonio Conte: "Ha sorpreso tutti, ha portato una mentalità vincente. E' un predestinato, diventera' un  grande allenatore".

Il contratto del tecnico bianconero scadrà il 30 giugno del 2013. "Agnelli e Conte si sono visti. Ci sono i presupposti per  iniziare un nuovo ciclo con un allenatore vincente", dice Marotta aprendo le porte al possibile rinnovo del tecnico. Il dirigente  bianconero smentisce poi problemi fra Conte e Alessandro Del Piero: "Smentisco assolutamente che ci sia freddezza fra loro, anzi direi che fra il tecnico e Del Piero c'è un feeling quotidiano. L'esperienza di Del Piero in campo e fuori è importante per la gestione dello spogliatoio", sottolinea Marotta.

Guarda anche:
Batticuore Conte: giocare così è un rischio per le coronarie

Commenta la notizia nel Forum del Calciomercato

Tutti i siti Sky