Caricamento in corso...
04 gennaio 2012

Tevez, si inserisce l'Inter. Juve su Caceres e Pizarro

print-icon
tev

Carlitos Tevez sembra proprio destinato a trasferirsi a Milano. Ma sarà Inter o Milan? (foto getty)

Mentre i nerazzurri provano a mettere in atto un'azione di disturbo trattando con il Manchester City per l'Apache, i bianconeri pensano a rinforzare difesa e centrocampo. Il Genoa vuole Parolo, al Cesena potrebbe andare Biondini

Lo Speciale Calciomercato

Guida tv: il Calciomercato su Sky dal 9 gennaio

Il Milan aspetta sempre Carlos Tevez, ma l'affare diventa un derby. Mentre l'agente dell'argentino, Joorabchian, vola in Brasile per incontrarsi con l'ad Galliani, il direttore dell'area tecnica nerazzurra Branca fa le valigie per volare a Manchester. Il club nerazzurro parla di una "azione di disturbo" contro il Milan, ma forse potrebbe essere qualcosa di più. Il Manchester City vuole la cessione a titolo definitivo e Moratti potrebbe convincersi a offrirgli i 25 milioni richiesti, pagandoli magari non a gennaio ma a giugno e a rate. Dopo l'ok con i Citizens i dirigenti nerazzurri partirebbero poi all'attacco con Tevez e il suo entourage per convincerli a "dirottarsi" sulla sponda nerazzurra. L'impennata su Tevez congela (ma non esclude) per ora l'addio di Pato al Milan. "Ho salutato Ancelotti, come era giusto e normale che fosse, ma non abbiamo parlato di mercato", ha spiegato il Papero dopo l'abbraccio al tecnico al termine dell'amichevole con il Paris Saint-Germain.

Sempre in casa interista prende corpo l'ipotesi Krasic. Il serbo è in rotta con Conte e la Juve sta provando a piazzarlo, ma per far questo pretende i 15 milioni spesi per l'acquisto. L'Inter, che sta studiando sempre la fattibilità dell'affare Lucas (in alternativa c'è Farfan, dello Schalke 04), sembra orientata piuttosto al prestito. Ma sull'esterno ci sono sempre anche il Chelsea e il Borussia Dortmund. I tedeschi sembrano motivati a tornare ai vertici europei, come dimostra l'ultimo colpo messo a segno: il talentuoso Marco Reus (1989) da giugno si integrerà ai gialloneri lasciando il Borussia Moenchengladbach.

Nel mercato bianconero in uscita figura sempre Amauri. Un tentativo per il brasiliano lo sta facendo la Fiorentina, che ha bisogno di rimpiazzare Gilardino, passato al Genoa. Mentre Pazienza potrebbe tornare all'Udinese. Sempre alla Juve, dopo Borriello, dalla Roma potrebbe approdare anche Pizarro. "Sarebbe bellissimo se arrivasse", ha detto il connazionale Vidal. Il club bianconero ha provato a proporre uno scambio con Motta, ma la Roma ha detto no. Sempre nel mirino della Juve anche lo spagnolo Caceres. Intanto il Lecce ha smentito di aver chiesto Sorensen, in difesa le alternative sono Acerbi (Chievo) e Santacroce (Parma).

Secondo il Daily Mirror, il Fulham avrebbe pronti per il Catania 12 milioni per Maxi Lopez, che però rimane un'opzione della Fiorentina nel caso non andassero in porto né Amauri né Floro Flores. Alla Roma in settimana dovrebbe invece sbloccarsi il caso De Rossi, con l'incontro tra i dirigenti giallorossi e il procuratore del centrocampista. Alla porta sono sempre il Real Madrid e il Manchester City, con la squadra di Mancini che sembra favorita, stando alle quote dei bookmaker inglesi. Nel mercato giallorosso rispunta anche Lugano e per giugno si punta su Isla.

Il presidente del Palermo Zamparini ha intanto smentito che Balzaretti vada al Napoli. "E' una bufala", ha detto ai microfoni di Radio Kiss Kiss il presidente rosanero, ammettendo per contro che vedrebbe bene a Palermo Aronica e escludendo un ritorno di Amauri: "Il giocatore lo apprezziamo - ha detto a TuttoJuve.com -, ma al momento siamo coperti in attacco".

Il Cagliari, rinforzato il centrocampo con il ritorno di Dessena, ora punta con decisione a trovare un attaccante. Difficile un ritorno di Acquafresca, ecco allora farsi largo l'ipotesi Toni. Il presidente Cellino avrebbe già avuto un contatto con la Juve. Ma Toni starebbe valutando anche altre proposte (Usa, Germania). L'altro sogno dei sardi si chiama Inzaghi, ma a Ballardini piacerebbe anche Floro Flores.

Il Siena torna all'attacco con la Sampdoria per Pozzi e Palladino. Nel caso non si sbloccasse la trattativa, sarebbero già pronte le alternative Maccarone e Semioli. Il club toscano, che vuole sfoltire la rosa, cerca solo scambi e non acquisti diretti: ora si sta lavorando per sistemare Sestu, Parravicini, Codrea, Angella e Milanovic. Molto richiesto il centravanti Destro, l'azzurrino interessa alla Lazio e non solo. "Piace a tre quarti di Serie A a tante società straniere". ha detto il presidente Mezzaroma a Radio Radio Tv. Ma dovrebbe restare a Siena almeno sino al termine della stagione: "Per noi è fondamentale e con i suoi gol può aiutarci a raggiungere la salvezza, privarci di lui sarebbe un suicidio", ha concluso Mezzaroma.

Molto attivo il Genoa, che dopo Gilardino cerca di chiudere per Parolo, in uscita dal Cesena. In Romagna, al suo posto, potrebbe finire Biondini. L'Udinese invece ha presentato un'offerta (4 milioni) al Liverpool Montevideo per Alfaro. Perfezionato infine il trasferimento "a titolo temporaneo dal Genoa" di Caracciolo al Novara.

Il tabellone del Calciomercato

Tutti i siti Sky