Caricamento in corso...
04 gennaio 2012

Cagliari, spunta l'idea Toni. Il problema è l'ingaggio

print-icon
luc

Luca Toni con la maglia della Juve in un'apparizione estiva (getty)

Il presidente Cellino vorrebbe portare in Sardegna il corazziere bianconero, ma lo stipendio richiesto dal giocatore non agevola la trattativa. Tra le alternative per un attacco con il serio problema del gol ci sarebbero Acquafresca e Inzaghi

CALCIOMERCATO - Il tabellone con tutte le trattative

Rinforzato il centrocampo con il ritorno di Dessena (dopo un anno e mezzo trascorso alla Sampdoria) il Cagliari ora punta con decisione a trovare quell'attaccante richiesto da Ballardini per far fronte alla crisi del gol che ha colpito sinora la squadra sarda. C'è un dato, allarmante, che riguarda in particolare la sterilità offensiva in casa: nelle ultime sette partite disputate al Sant'Elia, per ben sei volte i rossoblù non sono andati a segno.

Come rimediare allora se non con un bomber di esperienza come Luca Toni o Pippo Inzaghi? E' vero, il Cagliari da tempo è sulle tracce dell'ex Robert Acquafresca, attualmente in forza al Bologna ma di proprietà del Genoa, ma il suo ritorno nell'isola appare un affare complicato, proprio perché ci sono di mezzo due società con cui trattare. E se è vero che l'attaccante milanista, nel caso in cui continuasse a non trovare più spazio nel Milan, preferirebbe emigrare in un club che disputa le coppe europee per incrementare il suo record di gol, ecco dunque farsi sempre piu' concreta la pista che porta all'attaccante di proprietà della Juventus, l'anno scorso per metà campionato proprio con Ballardini al Genoa. Il tecnico dei sardi lo conosce bene (come conosce bene anche Floro Flores, l'attaccante arrivato al Genoa lo scorso gennaio proprio per sostituire Toni ceduto ala Juve e che Ballardini ha rilanciato e ora vedrebbe bene di nuovo con lui al Cagliari) e il presidente Cellino, che ha avviato tutte le trattative di mercato al telefono da Miami dove ha trascorso le vacanze, avrebbe già sondato con i dirigenti della Juventus.

Toni, praticamente mai utilizzato in questa stagione da Conte, però, starebbe valutando alcune interessanti offerte dagli Stati Uniti, ma sarebbero giunte al suo procuratore anche proposte da società della Bundesliga, dove Toni ha già giocato con la maglia del Bayern Monaco. Una cosa è certa: il Cagliari ha fretta di rinforzarsi, sta cercando anche un difensore, e vorrebbe chiudere la trattativa il prima possibile, anche perché il calendario, a gennaio, prevede sfide di fuoco con Genoa, Juventus, Fiorentina e Milan.

Meglio Toni o Inzaghi? Dì la tua nel forum del Cagliari?

Tutti i siti Sky