Caricamento in corso...
05 gennaio 2012

Derby per Tevez: l'Inter ci prova, nuova offerta del Milan

print-icon
tev

Carlos Tevez in bilico tra Inter e Milan (Getty)

Branca a Manchester ha incontrato i dirigenti inglesi mentre l’Apache è volato a Rio da Galliani. La corsa all'argentino è un duello tutto milanese con i rossoneri che hanno proposto al City un prestito con obbligo di riscatto a determinate condizioni

Lo Speciale Calciomercato

Guida tv: il Calciomercato su Sky dal 9 gennaio

Mancano 10 giorni al derby sul campo, ma quello sul mercato, invece, è già in corso da un pezzo. L'Inter sfida il Milan per l'ingaggio di Carlos Tevez. Se fino ad ora le voci di un interessamento dei nerazzurri per l'attaccante del Manchester City erano rimaste senza concrete conseguenze, la società del presidente Moratti è passata ai fatti. Il direttore dell'area tecnica Marco Branca ha raggiunto l'Inghilterra per incontrare i Citizens e trattare, dunque, direttamente il giocatore il cui costo si aggira intorno ai 25 milioni di euro. L'incontro però non sembra sia stato molto positivo: la sensazione è che la trattativa per Tevez all'Inter sia davvero molto complicata. Nel frattempo l'argentino e il suo agente, Kia Joorabchian, hanno incontrato Galliani a Rio de Janeiro con l'obiettivo di "chiudere con il Milan" e pare che dopo l'incontro la fiducia sia aumentata. Sarebbero stati fatti passi avanti importanti e Tevez sarebbe sempre più vicino alla maglia rossonera, ma finchè la trattativa non verrà chiusa il condizionale è d'obbligo.

Dall’Inghilterra arrivano anche le parole di Mancini: "Per Tevez potremmo chiudere una trattativa nei prossimi 3-4 giorni. Si trattta con due o tre squadre italiane, una squadra francese e un altro club". In realtà, nonostante il tentativo in extremis dell'Inter (Branca sarebbe volato a Manchester per parlare con i dirigenti del City), i rossoneri sembrano sempre più vicino all'ingaggio dell'Apache.

Il Milan in serata avrebbe presentato una proposta fantasiosa e ultimativa per Carlos Tevez: prestito con obbligo di riscatto 'condizionato' a una serie di fattori. I fattori condizionanti sarebbero le presenze dell'argentino o gli obiettivi di squadra raggiunti o i gol realizzati. Ma - secondo quanto si apprende - anche se questi obiettivi non dovessero essere del tutto centrati, il Milan potrebbe optare di tenere il giocatore per una seconda stagione. La risposta del Manchester City è attesa entro martedì prossimo. La società - 'disturbata' dalla sovrapposizione dell'Inter, con Branca in missione in Inghilterra - considera ultimativa la sua proposta e la risposta del City non potrà comunque non tenere conto della volontà del giocatore. Nel caso in cui non arrivasse l'argentino il Milan terrebbe certamente Alexandre Pato, per il quale il Paris Saint Germain sarebbe disposto a pagare fino a 50 milioni di euro.

A chi serve cosa? Discuti di mercato nel nostro Forum

Tutti i siti Sky