Caricamento in corso...
13 gennaio 2012

Pato, quella telefonata con Berlusconi che ha cambiato tutto

print-icon

IL RETROSCENA. Silvio Berlusconi chiede d'esser lasciato solo a metà pomeriggio, a Roma. Non c'è al telefono per nessuno. Solo per uno: il Papero. Che manda all'aria un affare fatto. Sono bastati pochi minuti per cancellare settimane di trattative. VIDEO

#sefossipresidente: twitta i tuoi desideri di calciomercato

APPROFONDIMENTI - Lo Speciale Calciomercato - Arrivi e partenze: il tabellone del calciomercato

Che cosa è successo... L'allenamento a Milanello, il tormento a Roma: dove Silvio Berlusconi chiede d'esser lasciato solo a metà pomeriggio. Non c'è al telefono per nessuno. Solo per uno: Alexandre Pato. Che quando se ne va da Milanello, è avviato a Parigi. E inseguito da nessuno. Galliani a Londra sta per impugnare la penna delle firme importanti, quella che - l'ha raccontato un sacco di volte - gli regalò proprio Leonardo, quand'era giocatore...

Ma mentre tutto corre ad altissima velocità, chi allaccia le cinture è Silvio Berlusconi: così la penna di Galliani resta nel taschino, Tevez l'argentino resta dov'è, e anche Pato resta dov'è. Al Milan: "la sua casa", fa scrivere sul sito. E con Barbara, a casa sua, fanno sapere gli amici della coppia che unisce la volontà di chi ha parlato al telefono e poi ha deciso. Lui.

Come si dice nelle storie di calciomercato, "era tutto fatto". Come si dirà da oggi in poi, "è saltato tutto". In pochi minuti. Quelli che, trapela da Palazzo Grazioli, Berlusconi ha dedicato prima a quel che dicevano i tifosi - e gli indici di gradimento dei milanisti per l'affare erano bassissimi - poi a quel che gli suggeriva la differenza d'età fra un campione giovane e uno di cinque anni più vecchio, infine ha dato ascolto al cuore. Sono bastati pochi minuti, per cancellare settimane di trattative. Non se l'è sentita di lasciar andare uno di famiglia. Preso ragazzino, cresciuto al Milan e approdato a casa Berlusconi. La sua casa.

Commenta l'articolo nel Forum del Calciomercato

Tutti i siti Sky