Caricamento in corso...
16 gennaio 2012

Dinho, De Assis conferma: c'è il Genoa. Marquinho-Roma sì

print-icon
ron

Ronaldinho potrebbe tornare in Italia (Getty)

Il giocatore, che attende di essere pagato dal Flamengo, è in rotta con il club e potrebbe lasciare la squadra. Il Corinthians smentisce l'interesse. Il fratello-procuratore parla di un'offerta dall'Italia. Luis Enrique attende il suo rinforzo

Sete di calciomercato? Twitta e segui Sky Sport 24

APPROFONDIMENTI - Lo Speciale Calciomercato - Arrivi e partenze: il tabellone del calciomercato

Rimane alta la tensione al Flamengo: nella squadra carioca - che ieri ha pareggiato 2-2 a Londrina nell'amichevole contro il Corinthians - la maggioranza dei giocatori ha scelto il silenzio stampa, come forma di protesta contro il club, che sta ritardando il pagamento degli stipendi. Il malcontento è visibile soprattutto in Ronaldinho che, tramite il fratello-procuratore Assis, ha minacciato di non seguire la squadra in Bolivia, per la Coppa Libertadores, aumentando anche le voci su un suo presunto trasferimento al Corinthians. Ma i dirigenti del 'Timao' hanno negato l'interesse per l'ex milanista. La presidente del Flamengo Patricia Amorim garantisce comunque che il problema è in via di risoluzione e che Ronaldinho riceverà i cinque mesi arretrati di stipendio che deve avere dal club e dalla Traffic, la società che a suo tempo gestì, assieme al Flamengo, l'affare del ritorno del Gaucho in Brasile. Intanto Assis fa sapere che per suo fratello è arrivata una proposta molto interessante dall'Italia: il procuratore non ha specificato da parte di quale squadra, ma fonti vicine al giocatore assicurano che si tratta del Genoa, nonostante le smentite del presidente Preziosi.

In ogni caso, il Flamengo garantisce di risolvere a breve la questione Ronaldinho e si è di nuovo inserito nella trattativa con l'Al-Hilal per riavere Thiago Neves, giocatore che sembrava sul punto di tornare al Fluminense. Questa vicenda ha riflessi anche in Italia, perché nel momento in cui 'o Flu' avrà la certezza dell'arrivo di Thiago Neves automaticamente darà il via libera definitivo per la partenza di Marquinho verso la Roma.

Tutti i siti Sky