Caricamento in corso...
01 febbraio 2012

I voti al mercato. Tutti i più e i meno squadra per squadra

print-icon
sul

Muntari al Milan lascia più di qualche dubbio ai tifosi rossoneri (foto Ansa)

Dal colombiano Guarin, all'addio di Thiago Motta. Dallo sbarco di Palombo in casa Inter alla rinuncia a Tevez per il Milan. Da Nainggolan a Bojinov e al "caso" Muntari... Probabilmente il meno amato degli acquisti di gennaio. L'ALBUM DEL MERCATO

#liberidichiedere, tutte le domande e risposte da twitter

FOTO
- Gli affari da Tripla A, ecco i campioni declassati & promossi - Rinnova o se ne va? Quanti gioielli in scadenza di contratto - L'album del calciomercato

APPROFONDIMENTI
- Lo Speciale Calciomercato - Arrivi e partenze: il tabellone del calciomercato - Tutte le notizie di calciomercato

Quando la porta del mercato si chiude, non c'è più nulla da fare. Quello che è fatto è fatto. Ed allora via con giudizi ed etichette. Ad esempio Guarin, si merita quella del colpo più costoso. Per avere il colombiano, l'Inter ha sborsato 1,5 per il prestito e fissato a 11,5 il riscatto a Giugno. PIU' costoso alle volte, però, non vuol dire PIU' bravo. Ecco perchè l'Inter, sì, punta molto su Guarin come sostituto di Thiago Motta, ma per non farsi trovare impreparata ha regalato a Ranieri anche Palombo: il colpo PIU' veloce. Idea nata in pochi giorni e portata a casa in poche ore: il tempo di far salire in macchina l'ex capitano della Samp, arrivare a Milano e firmare il contratto. Sorpreso Palombo, figuratevi Padoin che si merita l'etichetta sulla schiena del colpo PIU' sorprendente.

Tutti su Nainggolan per settimane e alla fine spunta lui nel mercato bianconero, per la felicità di Conte che ritrova il suo pupillo dopo diverse stagioni. Bella storia come quella di Bojinov, la PIU' romantica, che torna a Lecce. Due amanti che si ritrovano dopo tanto tempo. Il bulgaro pur di tornare in Puglia si è dimezzato lo stipendio, chiedendo una mano allo Sporting.

A proposito di amore, forse il MENO amato sarà Muntari: dall'Inter al Milan, per quella che era una promessa di matrimonio per giugno, anticipata di sei mesi. Perchè nel calciomercato niente è scontato. Ed allora chissà cosa avranno pensato i tifosi dell'Inter quando Thiago Motta ha detto si al PSG, in quello che è stato l'affare MENO scontato di tutto gennaio, viste le dichiarazioni di Moratti prima e Ranieri poi che avevano barricato l'italo brasiliano, prima di ritrovarselo sotto la Torre Eiffel.

Ai tifosi nerazzurri allora forse farebbe bene un po' di Belfòdil, che però non è un farmaco, ma il nuovo arrivo del Bologna che tutti definiscono il nuovo Benzema ma che nessuno conosce. Ed allora il MENO conosciuto è lui che fa da contraltare al più conosciuto. Ovvero lui, Carlitos Tevez, il più sognato, il più inseguito, il più atteso, ma l'affare più saltato. Ed allora caro Carlitos, per te nessun premio e appuntamento tra 4 mesi.

Tutti i siti Sky