Caricamento in corso...
05 febbraio 2012

Argentina, ovazione per Tevez all'addio di Martin Palermo

print-icon
tev

Carlitos Tevez alla festa di Martin Palermo (foto getty)

L'Apache, che oggi compie 28 anni, è stato acclamato dai tifosi del Boca Junior in occasione della partita d'addio del goleador storico "xeneize". "Lascia gli inglesi e vieni qua" il coro della Bombonera

FOTO - Gli affari da Tripla A, ecco i campioni declassati & promossi - Rinnova o se ne va? Quanti gioielli in scadenza di contratto - L'album del calciomercato

APPROFONDIMENTI
- Lo Speciale Calciomercato - Arrivi e partenze: il tabellone del calciomercato - Tutte le notizie di calciomercato

Carlos Tevez ha ricevuto una ovazione da parte dei tifosi del Boca Junior, nel partita d'addio del goleador storico "xeneize", Martin Palermo. L'argentino non ha giocato ma ha dato il calcio d'inizio nel secondo tempo e si è fatto le foto con il 'festeggiato', mentre dalle tribune gli cantavano. "Ole le, Ola la, lascia gli inglesi e vieni qua...", il coro dei tifosi, che hanno espresso il loro desiderio affinché l'attaccante torni al Boca, visto che ormai sono più di tre mesi che non gioca nel Manchester City per divergenze con l'allenatore italiano Roberto Mancini.
Chiuso il mercato invernale in Europa, Tevez deve ritornare al suo club, in una situazione che l'attaccante ha definito come "una spirale negativa". Tevez che oggi compie 28 anni, ha ricordato che qualche volta aveva affermato che si sarebbe ritirato a quell'età. "L'ho detto molti anni fa. Ma quando penso a quello che sta accadendo, mi domando: Tutta questa situazione è casuale, o intuii già qualcosa anni fa?".

Martin Palermo che si è ritirato sei mesi fa dal calcio professionistico in Argentina, ha avuto il suo omaggio in una 'Bombonera' strapiena di tifosi che gli hanno tributato l'ovazione varie volte durante la partita dove hanno giocato suoi amici come il tennista Juan Martin del Potro. Il massimo goleador nella storia del Boca Junior ha messo a segno un gol nella sfida spettacolo terminata 3-2. Alla fine, Palermo si è messo in porta e suo figlio Ryduan gli ha segnato un calcio di rigore. "Grazie a voi il Boca è tanto grande", ha detto l'ex attaccante che si augura un giorno di tornare "xeneize", non giocatore bensì come allenatore. Tra i tanti che hanno partecipato alla festa, c'erano i colombiani Oscar Cordoba, Jorge Bermudez, Mauricio Serna e Fabian Vargas. Oltre a tanti ex compagni del Boca come Roberto Abbondanzieri, Hugo Ibarra, José Maria Calvo, Clemente Rodriguez, Rolando Schiavi, Juan Manuel Insaurralde, Anibal Matellan, Matias Caruzzo, Rodolfo Arruabarrena, Juan Angel Krupoviesa, Diego Cagna, Gustavo e Guillermo Barros Schelotto, Leandro Somoza, Cristian Chavez, José Basualdo, Leandro Gracian, Carlos Tevez e Antonio Barijho, tra gli altri.

Mercato di gennaio: quale trasferimento non vi ha convinto? Il forum di calciomercato

Tutti i siti Sky