Caricamento in corso...
24 aprile 2012

Seedorf: "Vivo intensamente gli ultimi mesi al Milan"

print-icon
cla

Seedorf ha il contratto in scadenza a giugno. "Volgio dare il mio supporto sperando che alla fine del campionato arrivi una sorpresa"

"Non è il momento di polemiche. Io voglio dare il mio supporto alla squadra", il centrocampista in scadenza a giugno ridimensiona lo sfogo di domenica, quando aveva contestato la decisione di Allegri di sostituirlo all'inizio della ripresa

"Non é il momento di fare polemiche, é stato solo lo sfogo di chi tiene tantissimo, forse troppo, al Milan". Così Clarence Seedorf ha ridimensionato il disappunto esternato a Massimiliano Allegri che domenica contro il Bologna lo ha sostituito all'11' della ripresa. Quando l’allenatore lo chiama per far entrare al suo posto Antonio Cassano, Seedorf ha lasciato il campo molto contrariato, contestando la decisione del tecnico.

"Sono uno che fa gruppo, anche io ho delle emozioni e sto vivendo intensamente questi ultimi mesi al Milan", ha spiegato Seedorf, che ha il contratto in scadenza a giugno."In campo, in panchina o in voglio dare il mio supporto sperando che alla fine il campionato ci riservi una bella sorpresa". L’olandese ha voluto chiarire l'episodio con una breve conferenza stampa dopo quella di Allegri, che a proposito dei dissapori con il suo giocatore ha dichiarato "Con Seedorf non c'è guerra. Ci sono scambi di idee nello spogliatoio come è normale che sia ma non c'è guerra con lui né con altri giocatori".

Tutti i siti Sky