Caricamento in corso...
26 aprile 2012

Il Botafogo vuole Seedorf. L'Anzhi tenta Dani Alves

print-icon
see

Clarence Seedorf è nato il 1° aprile 1976. Gioca al Milan dal 2002

L'olandese del Milan, sposato con una brasiliana, potrebbe trasferirsi a Rio: secondo la stampa locale i contatti con il "Fogao" sono avviati da mesi. In Spagna invece si diffonde la voce di un'offerta stratosferica dei russi al Barcellona per Dani Alves

Il Botafogo non rinuncia al proprio sogno, cominciato un anno fa, di ingaggiare Clarence Seedorf. Secondo quanto scrivono il quotidiano 'O Globo' ed il sito 'Globoesporte', è ripresa la trattativa tra il presidente della squadra carioca Mauricio Assumçao, che mesi fa è stato in Italia proprio per parlare direttamente con il giocatore, e lo stesso Seedorf che è in scadenza di contratto con il Milan. L'olandese, sposato con una brasiliana, la signora Luviana, vedrebbe di buon occhio la possibilità di giocare e vivere a Rio, città in cui possiede un appartamento nel quartiere 'chic' di Leblon. La dirigenza del 'Fogao' ha fatto sapere che in tutti questi mesi i contatti con Seedorf sono stati tenuti via telefono ed email, e che manca solo l'accordo economico, visto che è ancora da colmare una leggera differenza tra l'offerta del club e la richiesta del giocatore. Ma l'impressione è che stavolta l'affare si faccia, sempre che non si inserisca il Corinthians, altro club interessato all'olandese del Milan.

Dani Alves potrebbe lasciare il Barcellona al termine della stagione per trasferirsi in Russia. Secondo quanto riportato dalla versione on-line del quotidiano spagnolo 'Marca', per il terzino brasiliano l'Anzhi sarebbe pronto a formulare un'offerta definita 'scandalosa'. Diverso il pare di un altro giornale come il 'Mundo Deportivo' secondo il quale Dani Alves, il cui contratto coi blaugrana scadrà nel 2015, difficilmente lascerà la Spagna per andare a rinforzare la formazione allenata da Guus Hiddink. Recentemente, spiega il 'Mundo', il brasiliano si è infatti separato dalla moglie, con la quale mantiene un rapporto cordiale, e vorrebbe restare per essere vicino ai loro due figli. C'è però il problema che proprio quella di Dani Alves sarebbe una delle cessioni richieste da Guardiola nel caso il tecnico decida di rimanere al Barcellona, dove sarebbe intenzionato ad attuare una mezza 'rivoluzione', con alcune cessioni eccellenti, tra cui appunto quella dell'esterno brasiliano.

Tutti i siti Sky