Caricamento in corso...
27 aprile 2012

Guardiola lascia il Barcellona a fine stagione

print-icon
gua

La prima pagina di Marca con l'annuncio dell'addio di Guardiola

Sciolta la riserva, come promesso. Secondo le primissime indiscrezioni, Pep avrebbe deciso di abbandonare. Con lui i blaugrana hanno vinto 13 trofei in 4 anni, Guardiola è stato l'Allenatore della storia del Barcellona, il più vincente di sempre

Doveva essere lui stesso a comunicare, prima al presidente e poi alla squadra, la decisione se proseguire o meno un'altra stagione sulla panchina blaugrana. L'ha fatto. Perché l'unica condizione imposta dalla società era la data limite di venerdì 27 aprile per comunicare notizie sul suo futuro professionale. "Ragazzi me ne vado". Secondo l'edizione on line di Marca, Pep Guardiola ha già comunicato alla squadra che il prossimo anno non sarà più l'allenatore del Barcellona. Dopo quattro anni di successi con la formazione blaugrana, il tecnico ha dunque deciso di chiudere la sua esperienza con il club catalano.

Pep è un allenatore che non ha mai firmato a lunga scadenza, si è sempre riservato il diritto di andarsene. Perché? Perché la crisi va anticipata, non sopportata. O perché, come diceva lo slogan di un famoso dentifricio, prevenire è meglio che curare. Guardiola ha sempre tenuto tutti sulla corda. E con lui il Barcellona ha vinto 13 trofei in 4 anni, Guardiola è l'Allenatore della storia del Barcellona, il più vincente. Messi ha sfondato record e incassato palloni d'oro, la squadra ha vinto con lui e per lui. Con Pep sono cresciuti un bel po' di bambini terribili. Da Jonathan a Tello, da Pedro a Cuenca e Busquets.

Il Barcellona ha convocato per le 13.30 una conferenza stampa al Camp Nou alla quale
parteciperanno il presidente Sandro Rosell, il direttore sportivo  Andoni Zubizarreta e il tecnico Josep Guardiola. Lo ha annunciato il club catalano con una nota pubblicata sul sito
ufficiale.

Tutti i siti Sky