Caricamento in corso...
14 maggio 2012

Inter: chi resta, chi parte, chi arriva. E' già totomercato

print-icon

Scontati i rinnovi di Samuel, Castellazzi e Milito (24 gol in stagione). Pazzini, Snejider, Maicon, Julio Cesar "pezzi" pregiati da mercato. Il sogno? Si sa: Lavezzi. Il ds del Napoli Bigon frena: trattativa in stato embrionale

"Resta chi se lo merita". Se lo starà ripetendo chissà da quanto Massimo Moratti. Se lo starà ripetendo anche Stramaccioni. Che vuole sapere se nella testa - visto che è tutto chiaro - non solo ci sia anche il suo nome. Ma quello di chi, insieme a lui.

QUELLI CHE RIMANGONO
Scontati Samuel e Castellazzi che hanno da poco rinnovato i loro contratti. Nagatomo, Guarin, Poli e Obi sembrano rispecchiare il progetto nella testa di Moratti: giovani, bravi e con uno stipendo "normale". Imprescindibile, invece, la presenza in attacco di Diego Milito: 24 gol in campionato come al Genoa nel 2008-2009 e con un rendimento quasi uguale all'anno del triplete. E poi naturalmente i senatori.

GLI INCERTI
I campioni, innanzitutto. Non perché a Moratti non siano piaciuti in assoluto. Vero, i rendimenti dei big sono stati altalenanti, ma la discriminante sono le offerte che potrebbero arrivare: da prendere in considerazione per fare il mercato. Pazzini, Snejider, Maicon, Julio Cesar. Chi li vuole sa che non sono incedibili. Palombo difficilmente verrà riscattato, Forlan e Zarate invece non hanno convinto. Non hanno mai fatto accendere la scintilla dell'entusiasmo presidenziale. Anche Lucio potrebbe andar via, Ranocchia invece aspetta di parlare con la società nelle prossime ore per capire che tipo di spazio ci sarà per lui nella prossima stagione.

CHI ARRIVA
Il sogno, neanche troppo segreto, naturalmente è Lavezzi. I fischi di ieri lo allontanano sempre più da Napoli. Ma la concorrenza del Psg è più che forte. In serata sul tema è intervenuto il ds del Napoli Bigon: "E' una trattativa in stato embrionale. Il Pocho piace a più società, è l'unico che ha una clausula. In questo momento non c'è alcuna notizia in tal senso". Dovesse saltare, potrebbe tornare di moda il nome di Lucas. Poi Mattia Destro, sacrificato in passato sull'altare di Milito, con questa stagione ha convinto tutti. E Moratti è pronto all'assalto. In difesa, sempre più vicino Andreolli.

Tutti i siti Sky