Caricamento in corso...
23 maggio 2012

Inter su Giovinco e Borini. Conte, rinnovo a un passo

print-icon

I nerazzurri hanno incontrato il Parma per discutere dei due giocatori. L'allenatore bianconero in sede per il prolungamento del contratto: accordo sino al 2015, manca solo la firma. La Juve su Destro

INTER
Nerazzurri scatenati. Alcuni dirigenti hanno incontrato a Milano il Parma per discutere di un doppio clamoroso acquisto: Giovinco e Borini. L'Inter sta cercando di assicurarsi la metà del cartellino di entrambi, in comproprietà con Juventus e Roma. Tronchetti Provera chiama Lavezzi all’Inter: “E’ un grande giocatore però se ne parlo bene aumenteranno il prezzo: se vorrà venire l'Inter avrò il piacere di abbracciarlo, sennò è una scelta sbagliata che è libero di fare". Per Palacio visite mediche nei prossimi giorni, per lui pronto un triennale. Si fa per 11 milioni. In uscita Castaignos richiesto dal Feyenoord, ma l'Inter dice no.

JUVENTUS
Antonio Conte è stato in sede per trattare il rinnovo con la Juventus. L'accordo è stato raggiunto sino al 2015 (a circa 3 milioni netti all'anno più bonus), manca solo la firma per dare l'ufficialità. I bianconeri hanno sorpassato l'Inter per Destro: c’è stato incontro fra gli agenti Vigorelli e Contratto con Paratici. Oggi incontro Preziosi-Mezzaroma per Destro, manca ancora l’accordo: 6-6,5 milioni per la metà.

MILAN
A sorpresa il procuratore del giocatore del Real Madrid Sahin si è presentato in Via Turati per un colloquio con Galliani. Si pensava fosse atteso alla sede dell'Inter. Il procuratore ha incontrato anche Pessotto, a capo del settore giovanile della Juventus.

PESCARA
Zeman ha festeggiato il ritorno in A giocando a golf, sua grande passione. Si è presentato ai microfoni dei giornalisti. Tra i tanti elogi (oltre a circa cinquecento sms) ricevuti dall'allenatore per la promozione del suo Pescara ha sorpreso quello di Luciano Moggi che ha sottolineato l'ottimo lavoro svolto dal tecnico boemo, che ha risposto in modo lapidario: "Non voglio rovinarmi la giornata. Preferisco gioire per quello che abbiamo fatto. Un gruppo formato da tanti giovani e qualche anziano ha raggiunto un bel traguardo". Riguardo la permanenza in riva all'Adriatico Zeman ha detto. "La società e il direttore sportivo sanno cosa bisogna fare per proseguire il rapporto. Non credo che sia necessario prendere calciatori che abbiamo già fatto la serie A per ben figurare. Occorre trovare elementi adatti al progetto e desiderosi di affermarsi. In ogni caso non ho fretta, ci sono tante squadre senza allenatori, tutto può succedere". Tra le molte società interessate al boemo nelle ultime ore è spuntata la Lazio di Claudio Lotito, che avrebbe parlato di Zeman con Alberto Faccini, grande amico dell'allenatore biancazzurro. "Non credo che si siano sentiti, altrimenti Alberto me l'avrebbe detto. Ora potete dire tutto e il contrario di tutto, aspettiamo ancora un po' e poi vediamo che succede".

NAPOLI
De Laurentiis: "Insigne ci starebbe benissimo nel Napoli, basta farlo giocare. Non ho ricevuto offerte per Lavezzi, e neanche per Cavani è arrivata nessuna proposta pazza".

PARMA
A Radio Manà Manà Sport ha parlato Leonardi del Parma: "Floccari lo stimiamo molto, ma in questo momento del calcio le scelte devo essere fatte in modo ponderato. Un investimento di quel tipo diventa complicato". L'Amministratore delegato del Parma parla anche della questione allenatore: "L'ipotesi Donadoni per la Lazio? Sui giornali ho letto tante sciocchezze, l'allenatore rimane con noi a Parma".

ROMA
L'agente di Rolando: "Nessuno ha contattato il giocatore, che è concentratissimo sulla nazionale, me o il Porto. Ma chiunque lo voglia sa che ha un contratto e che deve parlare con il Porto". Capitolo allenatore. Per Montella contatto Baldini-Pulvirenti, si potrebbe parlare di qualche contropartita per liberare l’allenatore. Alla Roma non infastidisce questo atteggiamento, ma i giallorossi restano anche su Villas Boas.

LAZIO

Per la panchina difficile Zeman, Lotito vorrebbe aspettare news su Mazzarri: intanto ha cominciato le consultazioni. Contatti con Delneri, Gasperini, Donadoni.

PALERMO

Dal Siena potrebbe arrivare Grossi, che rivela: "Giocare con i rosanero sarebbe un sogno".


CHIEVO

Di Carlo: "Paloschi vorremmo tenerlo. Kurtic lo seguiamo da tempo e mi piace tantissimo. Abbiamo parlato di Insigne in società, non è alla nostra portata, certo ci fosse l’occasione…".  Obiettivo per la difesa: Kevin Bru, difensore, classe 88, del Boulogne (Ligue II). Originario delle Mauritius, ha segnato 3 gol quest’anno.

FIORENTINA

Ranieri è sempre nel mirino, anche se il tecnico giovedì incontrerà la dirigenza del West Bromwich.

TORINO

In Argentina parlano di interesse per Pato Rodriguez dell'Independiente

ESTERO:


LIVERPOOL
Sfuma l'ipotesi Martinez per la panchina, dunque occhio a Capello e Villas Boas.

CHELSEA
Drogba saluta tutti e va a giocare a Shangai: "Nel momento in cui abbiamo vinto la Champions ho capito che era giunta l’ora di andare via. Siamo entrati nella storia del club e i tifosi di me avranno sempre questo ricordo". Nel frattempo, il 'Mirror' parla di un contatto tra Chelsea e Shevchenko: l'ucraino andrebbe a Londra a fare il preparatore degli attaccanti.

SIVIGLIA
Preso Diego Lopez, contratto quinquennale. E' il primo ad uscire dal Villarreal retrocesso.

PSG
Accelerata su Higuain che è il primo obiettivo per l’attacco. Il suo arrivo non escluderebbe Lavezzi.  "Giovinco a Parigi? Beh, è una città che raccoglie un milioni di visitatori ed un posto per lui lo troviamo sicuramente nel nostro stadio che conta quarantamila spettatori. Giovinco sta bene a Parma". Così Carlo Ancelotti, tecnico del Paris Saint Germain ha commentato sul futuro del fantasista gialloblù e su un possibile interessamento del suo club.

USA
I Chicago Fire si lanciano su Pippo Inzaghi: offerto un contratto di un anno da giocatore più il ruolo, in seguito, di tecnico delle giovanili.

 

Tutti i siti Sky