Caricamento in corso...
23 maggio 2012

Galliani trattiene Thiago Silva: "Resisteremo agli assalti"

print-icon

L'ad rossonero rassicura i tifosi: nonostante l'assedio a via Turati dei club più ricchi d'Europa, il difensore resterà. Stesso destino per Ibra e per Pato, che non andrà in prestito. Maxi Lopez e Aquilani non saranno riscattati

"Thiago Silva? Faremo il possibile e l'impossibile per resistere. Ibra non ha mai avuto il mal di pancia". Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, risponde così alle domande sui gioielli della formazione rossonera. "Certo, ci sono club che hanno molte disponibilità. L'assedio vero è su Thiago, sembra che tutti i club lo vogliano: club e proprietari ricchi", ma l'ad rossonero ha assicurato che il Milan "resisterà alle tentazioni". Anche davanti a un'offerta di 50 milioni di euro per il difensore brasiliano? "Faremo il possibile e l'impossibile per resistere a qualsiasi tipo di tentazione - ha chiarito - Thiago Silva è felice di restare al Milan, ha un contratto fino al 2016, ed è a Milanello che si sta curando".

Ibra resta - Nessun 'mal di pancia' per Zlatan Ibrahimovic. Galliani smentisce anche i presunti malumori dell'attaccante svedese. "E' venuto a casa mia dopo la partita con il Novara, abbiamo parlato oltre due ore e ci siamo dati la mano. Da quel giorno - ha spiegato Galliani a margine della presentazione del contratto di sponsorizzazione con Mc Vitie's Digestive - non l'ho sentito e non ho motivo di pensare che qualcosa sia cambiato. Sento il suo agente quotidianamente e non mi ha comunicato alcuno dolore".

Pato pure - Il 'Papero' non andrà in prestito alla sua vecchia squadra, l'Internacional. "Abbiamo parlato con Gilmar Veloz - ha affermato il direttore del club Fernandao al quotidiano Abola - volevamo sapere se c'erano possibilità di avere con noi Pato, per noi sarebbe stato molto importante e penso che sarebbe stato positivo anche per il recupero del giocatore dopo l'ultima annata". Ricevuto il no dal Milan l'Internacional dovrebbe adesso puntare su Nilmar, dopo la retrocessione del
Villarreal in seconda divisione.

Maxi Lopez e Aquilani via - "El Shaarawy sarà al 100% un giocatore del Milan, mentre Merkel al 100% del Genoa". Galliani ha, inoltre, rivelato che "Maxi Lopez non verrà riscattato dal Catania e neppure Aquilani, ma se con il Liverpool si troverà una soluzione si può riparlarne".

Tutti i siti Sky