Caricamento in corso...
28 maggio 2012

Zeman alla Roma, più di un'ipotesi. Sannino a Palermo

print-icon

Il ds giallorosso Sabatini: "Ci sono percentuali rilevanti, sarebbe una scelta di continuità. Il nuovo tecnico? Tra tre o quattro giorni". Zamparini conferma l'ormai ex allenatore del Siena: manca solo l'ufficialità. Petkovic vicino alla Lazio

"Le percentuali di Zeman come prossimo allenatore della Roma? Sono rilevanti, ma dobbiamo mettere a posto tutti i tasselli". Queste le parole del direttore sportivo capitolino, Walter Sabatini, che conferma le voci che associavano il boemo alla panchina giallorossa. "Sarebbe un segno di continuità", ha detto Sabatini, al termine di un pranzo di lavoro, "perché Zeman lavora su un pensiero di calcio che è comune a Luis Enrique".

Il ds giallorosso ha sottolineato che la Roma "non farà una scelta di ripiego. Ci prenderemo tutto il tempo che serve, perché si tratta di una decisione che caratterizzerà tutta la stagione e in parte il mercato. Quanti giorni all'annuncio del nuovo tecnico? Tre o quattro".

Sabatini ha anche parlato degli arresti per l'inchiesta sul calcioscommesse, che hanno scosso l'ambiente. "Si tratta di una vergogna per tutti, per il calcio. È una cosa molto grave e credo che ci debbano essere sanzioni giuste, appropriate. Speriamo che i ragazzi che adesso sono inquisiti alla fine risultino tutti innocenti, anche se non credo che sarà così".

SANNINO-PALERMO: È FATTA - Intanto il presidente Maurizio Zamparini ha confermato l'arrivo di Giuseppe Sannino sulla panchina del Palermo. "Sannino è il nostro allenatore - ha detto lasciando la sede della Lega di serie A - Il presidente del Siena Mezzaroma (anche lui indagato ndr) oggi non c'e' quindi non abbiamo ratificato ma ci sentiremo al telefono, non c'è nessuno problema". Squalificato per 12 mesi, Zamparini non ha partecipato all'assemblea della Lega di serie A e ha risposto anche a qualche domanda di mercato. "Silvestre? Perché vada via dal Palermo bisogna che qualcuno lo chieda. Lo stesso vale per Miccoli".

"Sono molto lusingato dalle parole di Zamparini", ha commentato invece Sannino. "Sono felicissimo e non vedo l'ora di iniziare. Devo molto al Varese e al Siena, che mi ha dato la possibilità di esordire in Serie A". Sannino segue così Giorgio Perinetti, nuovo ds rosanero e anche lui passato dal Siena al Palermo.

PETKOVIC VICINO ALLA LAZIO - Anche sull'altra panchina romana, quella della Lazio, potrebbe sedersi un allenatore dell'est Europa. sarebbe infatti Vladimir Petkovic il prescelto per guidare i biancocelesti nella prossima stagione. Il bosniaco, 49 anni, ritroverebbe il suo pupillo Senad Lulic, lanciato quando allenava al Bellinzona, in Svizzera. Esonerato qualche settimana fa dal club turco Samsunspor, Petkovic è al momento "ad interim" sulla panchina di un altro club svizzero, il Sion, impegnato negli spareggi salvezza.

Tutti i siti Sky