Caricamento in corso...
29 maggio 2012

De Laurentiis: giovedì incontrerò Mazzarri. Zeman verso Roma

print-icon

Vicino alla soluzione il nodo tecnico per il Napoli. Asta per Lavezzi. Sebastiani conferma: "Il boemo a breve scioglierà le riserve. Non svenderemo Verratti". Assalto del Barça a Thiago Silva, Ranieri al Monaco

NAPOLI, INCONTRO DE LAURENTIIS-MAZZARRI - "Giovedì mattina verrò a Napoli ed incontrerò Walter Mazzarri". Il presidente Aurelio De Laurentiis, parlando ai microfoni di Radio Marte, stempera i toni dell'attesa per un incontro "che - spiega - servirà per avere con grande serenità una scambio di opinioni e per decidere una gestione razionale della prossima stagione".

ASTA PER LAVEZZI - Lo ha detto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, che non vede l'ora di cedere il suo ormai ex pupillo. "Sarà importante il discorso legato alle esigenze del giocatore - ha spiegato oggi -, ma chi vorrà il 'Pocho' dovrà pagare la clausola. Comunque è un'asta internazionale, anche dalla Cina sono interessati a Lavezzi. Ma decisivo sara' quello che vorra' fare Ezequiel". Il giocatore vorrebbe l'Inter (che girerebbe al Napoli le comproprieta' di Pandev e Pazzini), ma non scarta la possibilita' del Paris St. Germain. Secondo l'intermediario Ernesto Bronzetti sarà proprio questa la destinazione finale di Lavezzi: "al 95% e' gia' del Paris SG". E dalla capitale francese il d.g. Leonardo ha anche ribadito l'interessamento per Kakà, rigenerato da Mourinho e per questo ancora non del tutto convinto di lasciare il Real.

ZEMAN, VERSO L'ADDIO AL PESCARA -
La tentazione Roma è fortissima per Zdenek Zeman ed entro sette giorni il tecnico boemo scioglierà le sue riserve. Daniele Sebastiani, presidente del Pescara, conferma che il suo allenatore è molto tentato dal possibile ritorno in giallorosso. "Ho parlato ieri col mister - racconta a Sky Sport 24 - e mi ha confermato le trattative che sta portando avanti. Sapevo già da sei mesi che davanti al richiamo della Roma avrebbe avuto un'attenzione diversa, mentre non ha preso in considerazione altri contatti".

Il futuro del boemo e della panchina della neopromossa squadra abruzzese si saprà comunque a breve: "Ad oggi non c'è nulla di definito", spiega Sebastiani. "Ci siamo dati una settimana di tempo. Se poi Zeman dovesse decidere di fare questa scelta non ci faremo trovare impreparati". Intanto un'implicita conferma arriva dalla Borsa, dove il titolo della società giallorossa vola a +19%.

Tra i possibili successori per la panchina del Pescara prende quota l'ipotesi Delio Rossi. "E' un allenatore molto capace, il suo potrebbe essere l'identikit giusto", dice Sebastiani. Che spera di trattenere Immobile e Insigne ("vedremo nei prossimi giorni"), e conferma il riscatto della metà di Caprari. Verratti è invece sul mercato, ma il presidente del Pescara vorrebbe tenerlo in Abruzzo un altro anno. E lancia un messaggio: "Vale veramente tanto, è un talento puro che arriverà ad altissimi livelli. Non ho intenzione di svenderlo".

MILAN, ASSALTO A THIAGO SILVA - Per il Barça Thiago Silva è l'elemento ideale per la difesa: il suo arrivo permetterebbe a Vilanova di lasciare i vari Mascherano e Busquets a centrocampo. Per convincere il Milan ecco dunque la possibilità di inserire Afellay come parziale contropartita. Ma il brasiliano non è l'unico candidato per la difesa blaugrana: sotto osservazione anche Kompany del Manchester City e Ivanovic del Chelsea.

IL DOMINO DEGLI ALLENATORI: RANIERI A MONACO? - Per Ranieri è arrivata l'offerta dal Monaco, attualmente nella seconda serie francese. L'allenatore ex Inter, vicinissimo dall'accettare un'offerta in Qatar, dirà probabilmente di si e proverà a riportare in alto il club del principato. Che per la rinascita aveva anche pensato a Mancini, proponendogli 5 anni a 8 milioni di euro l'anno, ma il tecnico del City ha declinato.

ROMA SU CASTAN - In attesa di definire il fondamentale tassello legato all'allenatore, La Roma preme per avere il difensore Leandro Castan del Corinthias. Il club brasiliano ha smentito, così come il diretto interessato, che dice di essere concentrato solo sulla Coppa Libertadores, che vede il Corinthians in semifinale contro i corregionali del Santos. Il cartellino del giocatore, classe 1986, è di completa propriet del "Timao", che sarebbe disposto anche ad aumentare il suo stipendio.

LAZIO, HERNANES: "NON ME NE VADO". Il "Profeta" continuerà a predicare nella Capitale, sponda Lazio "Non ho programmato nessun trasloco dice il giocatore a un radio privata romana- ho sentito anche io queste voci ma non sono vere e non so da dove provengano. Parto per il Brasile per quindici giorni e poi tornerò a Roma per il ritiro".

HAZARD AL CHELSEA - Non finirà invece in Italia il talento belga Eden Hazard, 21 anni e miglior giocatore del camvpionato francese nellke ultime due stagioni. Il centrocampista, che aveva preannunciato il suo arrivo a Manchester, sponda United o City, ha finito per optare invece per il Chelsea. "Firmo per il vincitore della Champions League", ha annunciato il giocatore del Lilla su twitter. Regista di talento, 27 presenze in Nazionale, Hazard ha portato il Lilla a vincere il titolo nel 2011. Nella stagione appena conclusa ha segnato 17 gol.

RANIERI DI MONACO
Claudio Ranieri è il nuovo tecnico dei monegaschi che proveranno, dunque, a tornare in Ligue 1. L'ex allenatore dell'Inter ha firmato un contratto biennale con opzione sul terzo anno.

Tutti i siti Sky