Caricamento in corso...
31 maggio 2012

Ronaldinho fa causa al Flamengo, ora è sul mercato

print-icon
ron

Ronaldinho non è più un giocatore del Flamengo (Foto Getty)

L'ex Milan sta trattando la rescissione del contratto con il club di Rio e avrebbe chiesto 16 milioni di euro come risarcimento danni. I dirigenti del Flamengo si erano lamentati per l'ennesima assenza del giocatore agli allenamenti

Ronaldinho non è più un giocatore del Flamengo: l'attaccante - rendono noto i media brasiliani - ha incaricato il suo avvocato, Gislaine Nunes, di far causa al club di Rio de Janeiro, chiedendo un risarcimento danni equivalente a 16 milioni di euro.

Il legale ha inoltre già avviato presso la Federcalcio brasiliana (Cbf) la procedura necessaria a ufficializzare la rescissione contrattuale dell'ex Pallone d'Oro. Il divorzio tra Ronaldinho e la società carioca era nell'aria: i dirigenti del 'Mengo' si erano lamentati per l'ennesima assenza ingiustificata del calciatore agli allenamenti, dopo che quest'ultimo era andato a visitare la madre, con problemi di salute, a Porto Alegre. Il numero 10, da parte sua, da tempo manifestava irritazione per i continui ritardi nel pagamento del suo stipendio.

Tutti i siti Sky