Caricamento in corso...
14 giugno 2012

Berlusconi: "Thiago resta al Milan". Gattuso va al Sion

print-icon
mil

Thiago Silva resta al Milan

Il presidente Silvio Berlusconi ha deciso di tenere il difensore in rossonero. L'annuncio sul sito del Milan. Galliani: "Ora sto molto meglio". Insigne in ritiro col Napoli, Asamoah a Torino per le visite mediche con la Juve

Con il conto alla rovescia ormai agli sgoccioli per la risoluzione delle comproprietà, quelli del calciomercato sono giorni caldi anche per gli altri grandi colpi, in entrata come in uscita, che il club della Serie A proveranno mettere a segno. Milan inchiodato sulla qiestione Thiago Silva, Juve tra Giovinco, Kolarov e Van Persie, l'Inter potrebbe cedere Forlan all'Internacional de Porto Alegre.

MILAN - Mentre è praticamente fatta per il passaggio di Rino Gattuso al Sion (Super League svizzera), è arrivata la decisione su Thiago Silva. Il presidente Berlusconi ha deciso di trattenerlo al Milan, lo ha riportato il sito del Milan in una nota ufficiale. Quasi contemporaneamente il Paris Saint-Germain ha annunciato, sul suo account ufficiale di Twitter, di aver "preso la decisione di ritirarsi dalle trattative in corso con il Milan riguardo al giocatore Thiago Silva". E anche Adriano Galliani ha detto la sua sulla fine del tormentone: "Sto molto meglio grazie al presidente Berlusconi che per il 26° anno ripianerà a sue spese i costi della società - ha spiegato - La trattativa con Leonardo era in dirittura d'arrivo".

L'agente del giocatore, Paulo Tonietto, ha aperto alla possibilità di un rinnovo contrattuale con adeguamento. "E' possibile. Il giocatore più importante del Milan deve avere il contratto migliore. Il Milan certamente questo lo capirà e potrà  fare un grande sforzo per Thiago". Lo Monaco, ds del Genoa: "Abbiamo parola d’onore con il Milan che se Acerbi lo riscattiamo noi, giocherà nel Milan".


JUVENTUS - Kwadwo Asamoah, centrocampista in forza nel 2011-2012 all'Udinese, è a Torino per le visite mediche. Dopo l'ok dello staff sanitario bianconero la firma con la Juventus. Aleksandar Kolarov intanto si allontana dai bianconeri. Secondo il Daily Mail, il Manchester City rifiuterà la richiesta di prestito dei bianconeri in attesa che l'Inter si faccia avanti per il terzino serbo ex Lazio, il cui spazio nell'undici di Mancini si è drasticamente ridotto dopo l'arrivo dall'Arsenal di Gael Clichy nella scorsa estate. In attacco salgono nuovamente le quotazioni di riportare in bianconero Sebastian Giovinco (comproprietà con il Parma e obiettivo dell'Inter), mentre l'obiettivo principale resta Robin Van Persie (Arsenal). Una serie di cessioni (anche quella definitiva di Felipe Melo allo Spartak Mosca) serviranno per cercare di effettuare l'operazione. Incontro con il Pescara per Verratti: è andato bene ma servirà ancora qualche giorno per definire l'accordo.

INTER
- Dall'Internazionale di Milano all'Internacional di Porto Alegre. Potrebbe essere questo il futuro di Diego Forlan, che in Brasile danno come nuovo rinforzo della formazione gaucha. Stando al sito 'Uol Esporte', il 33enne attaccante uruguaiano avrebbe già raggiunto l'accordo con l'Internacional e presto dovrebbe esserci la presentazione ai suoi nuovi tifosi. I nerazzurri continuano a vagliare l'ipotesi di sposare in attacco la "linea verde" con Mattia Destro (classe '91, ultima stagione al Siena) e Samuele Longo (classe '92 della Primavera interista). Lo Monaco sui due giocatori: Destro vorremmo tenerlo, Longo da noi maturerebbe meglio. Con l'Inter non abbiamo nulla da chiarire". Per il portiere si pensa ad Handanovic (Udinese), mentre Sneijder resta a meno di una clamorosa offerta. Lucas resta un obiettivo richiesto da Stramaccioni per il suo 4-2-3-1.

NAPOLI - Incontrati a Milano gli agenti di Insigne (al Pescara nell'ultima stagione). Partirà per il ritiro con gli azzurri. Per il contratto si vedrà più avanti (si discute su cifre e formula). A Milano c'è anche l'agente di Cavani, Pierpaolo Triulzi.

FIORENTINA - Per il ruolo di portiere Rosati favorito su Viviano, con Boruc in uscita. Con il Parma ipotesi scambio Palladino-Marchese. Lapadula (attaccante classe 90 l’anno scorso in prestito al San Marino in Lega Pro, 25 gol) in comproprietà al Cesena e al Parma dovrebbe andare Rossini (portiere del 90 del Cesena l’anno scorso in prestito al Foligno)

SAMPDORIA - Continua a tenere banco la questione della conferma, finora mancata, del tecnico Giuseppe Iachini. Al momento non c'è stato nessun incontro con il club.
"Non mi fanno piacere le voci su un nuovo allenatore della Samp anche perché arrivano a pochi giorni da una grande impresa, ma il calcio è strano. Mi farebbe piacere continuare questo percorso, allenare questa squadra in A e giocare il derby. Con la promozione da contratto sono ancora io l'allenatore, ma non ho ancora parlato con la società", ha detto Iachini. Le voci riguardano Mauricio Pochettino, ex nazionale argentino e attuale allenatore dell'Espanyol, che potrebbe sedere sulla panchina blucerchiata la prossima stagione.

TRA GENOA E CATANIA - Presentata un'offerta di 4 milioni al Vitesse per Georgi Chantura (19 anni georgiano) esterno offensivo e 4 gol nell'ultimo campionato. Nell'operazione potrebbero rientrare anche Inter e Milan. Interesse fortissimo per Anselmo (23 anni), centrocampista di proprietà del Palmeiras, ma che ha giocato nel San Caetano. Circa 1 milione di euro il costo. Già praticamente chiuso per il Catania: centrocampista di sinistra, può giocare anche come centrale davanti alla difesa.

CAGLIARI - Proposto Danilo Avelar, esterno sinistro brasiliano comunitario che gioca in Ucraina, 23 anni. Ha giocato 18 partite in Ucraina, poi da gennaio in prestito allo Schalke dove ha giocato pochissimo.

BOLOGNA - Presentata offerta per Elkeson: 4 milioni più 10% su futura vendita, ora si aspetta risposta del Botafogo. Si lavora su Gelson Fernandes: lui è tornato al St. Etienne e ora cerca di liberarsi dai francesi, ma si andrà per le lunghe. Oggi attesa offerta del Torino per Gillet: ci vogliono 2 milioni.

Tutti i siti Sky