Caricamento in corso...
18 giugno 2012

Il Vangelo secondo Lucas: non mi muovo dal Brasile

print-icon
luc

Lucas Moura ha deciso: "Sono felice in Brasile e non voglio bruciare i tempi"

L'Inter ci lavora da un anno. Branca era arrivato a offrire 25 milioni di euro, 18 al San Paolo e 7 al gruppo di imprenditori proprietari del cartellino. Non sono bastati. L''obiettivo (mai nascosto) ora è quello di riportare Mattia Destro in nerazzurro

"Sono felice in Brasile e non voglio bruciare i tempi andando subito in un club europeo. Prima voglio fare in modo che i tifosi del San Paolo si ricordino di me per tanto tempo ancora". Firmato Lucas Moura che in una lunga intervista al quotidiano GloboEsporte si è di fatto tolto dal mercato. Per fare il grande salto c'è tempo.

Mourinho lo era andato a vedere di persona e l'aveva consigliato al Real Madrid, l'Inter ci lavora praticamente da un anno. Branca era arrivato a offrire 25 milioni di euro, 18 al San Paolo e 7 al gruppo di imprenditori proprietari del cartellino. Non sono bastati. Il club paulista ne chiede 30-35 che per un ragazzo di 19 anni vuol dire dichiararlo praticamente incedibile. E allora in casa nerazzurra, dopo aver perso Lavezzi che verrà ufficializzato nelle prossime ore dal Psg, dovranno nuovamente cambiare prospettive.

Giovinco piace eccome ma è tutto legato alla risoluzione della comproprietà tra Juventus e Parma e allora l'attaccante più facile da portare in nerazzurro è El Papu Gomez. I contatti con il Catania vanno avanti da tempo. Richiesta 8 milioni di euro ma intorno ai 6 si può chiudere. L'affare è a portata di mano eppure l'Inter preferisce aspettare: perchè l'obiettivo mai nascosto è riportare Mattia Destro in nerazzurro.

In questi giorni il Siena riscatterà la sua metà dal Genoa per 1 milione e 300 mila euro, poi avrà il diritto di trattare il 50% del cartellino in suo possesso con chi si farà avanti. C'è la Juve, c'è la Roma, ma c'è soprattutto l'Inter che da mesi ne parla con il Genoa con cui c'è in ballo la metà del primavera Longo. Basta aspettare fino a venerdi per capire le reali intenzioni di Moratti.

Tutti i siti Sky