Caricamento in corso...
10 luglio 2012

Maxi Lopez alla Samp. Dalla Thailandia offerta per Del Piero

print-icon

L'attaccante in prestito dal Catania, mentre Alex rifiuterà la proposta dall'Oriente. Borini tentato dal Liverpool, Lippi e Capello nella lista dei possibili ct della Russia. Palombo alla Juve? Zola allenatore del Watford

Maxi Samp. La Sampdoria ha ottenuto dal Catania il prestito oneroso dell'attaccante argentino Maxi Lopez. Al Catania dovrebbero andare 2.5 milioni. Domani sono in programma le visite mediche a Genova e la firma del contratto. I due club hanno già definito anche l'eventuale cifra del riscatto, pare intorno a 6 milioni.

"ThaiAlex".
Un'offerta dalla Thailandia, ma Del Piero la rifiuterà. Il Muang Thong United, pronto, si dice, a offrire 5 milioni di euro netti a stagione per due anni all'ex capitano della Juve. Nelle prossime ore potrebbe anche esserci un incontro con Stefano Del Piero, fratello e manager del campione.

Palombo-Juve?
Tinti, agente del mediano della Samp, a sorpresa ha incontrato a Milano i dirigenti del club bianconero.

Beharami blindato dai viola.
Offerta di 1,3 milioni per 4 anni da parte della Fiorentina. Si raffredda la pista Napoli.

E Jovetic... Anche lui dovrebbe rimanere a Firenze. Solo un'offerta economica importante potrebbe convincere il club.

Mesbah, ipotesi Toro
. Incontro tra il Milan e il club granata: c'è un'intesa per il prestito oneroso con diritto di riscatto. Ora manca l'accordo tra il Torino e il giocatore. Piace anche al Marsiglia.

Zola al Watford -
Ripartire dalla Championship ma continuando sulla strada del bel calcio: si presenta senza proclami né promesse Gianfranco Zola, nuovo manager del Watford, ma con la convinzione di far giocare alla sua squadra un football di qualità. Dopo il 'takeover' della famiglia Pozzo, nuova proprietaria del club alle porte di Londra, Zola e' stata la scela più scontata per la panchina degli Hornets. Una sfida che Zola, dal 2008 al 2010 alla guida del West Ham, non ha esitato a cogliere. "Avevo altre offerte ma questa era la migliore - le parole di Zola -. Il fatto di poter contare sull'esperienza e la conoscenza della famiglia Pozzo è una garanzia. Non posso promettere la promozione in Premier League, solo che cercheremo di proporre un bel calcio e migliorarci di giorno in giorno.

Borini-LIverpool, si tratta.
Quello del Liverpool nei confronti di Borini è "un reale interessamento, stiamo valutando con Franco (Baldini, ndr) e la società e rispetto alle decisioni agiremo di conseguenza. E' un'opzione che abbiamo, vedremo". Sono queste le parole del ds giallorosso Sabatini che ha aperto a un'ipotesi di cessione dell'attaccante appena riscattato dal Parma.

Panchina Russia -
Ci sono Marcello Lippi e Fabio Capello tra i 13 candidati allenatori della nazionale russa nella lista pubblicata oggi dalla federazione calcistica russa.

Agente Verratti: "Deluso dalla miopia dei club italiani".
"Verratti al Psg? Bisogna aspettare ancora qualche giorno. L'interesse del club parigino è fortissimo e le due società stanno concludendo le ultime trattative. Poi, toccherà a noi decidere definitivamente". Lo ha detto a Radio Crc nel corso della trasmissione "Si gonfia la rete", Donato Di Campli, procuratore di Marco Verratti in trattativa con il Paris Saint Germain. "Vorrei accusare le società italiane di assoluta miopia - ha aggiunto Di Campli - è evidente che i giovani trovano delle difficoltà ad inserirsi in questo calcio quando si mettono in discussione Insigne a Napoli o Marco Verratti in qualsiasi altra società".

Il Man United insidia l'Inter per Lucas.
Secondo il "Daily Mail", i Red Devils starebbero per presentare al San Paolo un'offerta da 38 milioni di euro per Lucas Moura, con una delegazione del club attesa in Brasile per avviare ufficialmente una trattativa. Una brutta notizia per l'Inter, che per il 19enne trequartista si era mossa nei giorni scorsi, incontrando i suoi agenti venerdì scorso con Branca e Ausilio. I nerazzurri, inoltre, prevedevano di incrementare l'offerta presentata a gennaio passando da 19 a 25 milioni di euro ma di fronte alla contromossa dello United servirà un ulteriore sforzo.

L'Inter muove il primo passo ufficiale per Paulinho
. Secondo "Globoesporte", i nerazzurri avrebbero formalizzato l'offerta per il 24enne centrocampista del Corinthians: 8,5 milioni di euro. Il tecnico del Timao, Tite, ha chiesto alla società di non cederlo ma tutto lascia presupporre che Paulinho sarà nella prossima stagione a disposizione di Stramaccioni. Audax e BMG, che detengono il 45% a testa del suo cartellino (il Corinthians ha il rimanente 10%) sono favorevoli alla cessione e lo stesso Paulinho, dopo una parentesi non brillante tra Lituania e Polonia, vuole nuovamente confrontarsi col calcio europeo.

Andy Carroll al Milan si può fare. L'apertura arriva direttamente da Brendan Rodgers, manager del Liverpool, che in un'intervista al "Daily Telegraph" non esclude la possibile cessione in prestito del 23enne attaccante inglese, pallino di Piersilvio Berlusconi. Rodgers mette in chiaro di non aver avuto alcun contatto con i rossoneri ma sull'ipotesi di un prestito ammette che "è qualcosa che prenderei in considerazione. Non dirò che non lascerò mai andare via nessuno perché se fra due settimane un giocatore viene ceduto mi verrebbe rinfacciato". Ricomincia il tormentone Ibra e Thiago Silva. Il Milan potrebbe prendere in considerazione la cessione di entrambi per rilanciare il mercato, ma, al momento, nulla lascia prevedere una ipotesi in tal senso.

Oscar al Chelsea.
Il Chelsea ha chiuso per l'acquisto di Oscar dall'Internacional di Porto Alegre. Secondo quanto riferisce il Daily Mail, il centrocampista brasiliano di 20 anni è costato 25 milioni di sterline, pari a 31 milioni di euro. Oscar si era messo in luce segnando una tripletta nella finale dei mondiali Under 20 ed era seguito anche da Tottenham, Real e Barcellona.

L'avventura bianconera di Eljero Elia è terminata
. La Juventus ha annunciato di aver raggiunto un accordo col Werder Brema per la cessione a titolo definitivo del cartellino del centrocampista olandese, che torna quindi in Bundesliga, dove aveva già giocato con la maglia dell'Amburgo per due stagioni.

Tutti i siti Sky