Caricamento in corso...
12 luglio 2012

Vita da sceicco. Ecco chi sono i nuovi sultani del mercato

print-icon
she

Al Thani, lo sceicco del Qatar proprietario del Paris Saint Germain

Quelli del Psg sfidano quelli del City. A Parigi i soldi arrivano dai Reali del Qatar. Al Thani, proprietario del Psg, pronto a investire 200 milioni. Una sfida che si gioca anche tra i Presidenti-braccio destro. Al Mubarak al City, Al Khelaifi al Psg

Eccoli qui. Sono loro i cacciatori di teste che ci stanno portando via i talenti migliori. Wanted, recherché per dirla alla francese. Noi per semplicità li chiamiamo "sceicchi"… Quelli del Paris Saint Germain ora sfidano quelli del City. A Parigi i soldi arrivano direttamente dalla famiglia reale del Qatar. Al Thani, il proprietario del Psg è pronto a investire 200 milioni solo quest'estate per provare a fare in Francia quello che Mansour ha fatto in Inghilterra, riportando il titolo nella metà in ombra di Manchester 44 anni dopo. Al Psg, invece, aspettano da 18 anni.

Nessuna parentela fra le due famiglie, come era stato scritto erroneamente. Solo questioni d'affari. Una sfida che si gioca tra i proprietari ma anche tra i Presidenti-braccio destro. Al Mubarak a Manchester, Al Khelaifi a Parigi. Hanno studiato insieme all'estero, ora a distanza si sfidano a colpi di mercato. La fanno da padroni.

Ma mentre Al Mubarak abbiamo imparato un po' a conoscerlo, Al-Khelaïfi è l'uomo nuovo. Vederlo passeggiare per Milano, ai tifosi di Inter e Milan, mette i brividi. Perchè quando si "muove" non è mai per caso... Il tennis è la sua vera passione, tanto che è stato il primo giocatore del Qatar ad entrare nella classifica Atp. Ma a Parigi il suo terreno non è il Roland Garros, bensì il più adeguato, nel nome, parco dei Principi. E' lì che vuole provare a sfoderare un tridente da brividi: Ibra-Pastore e Lavezzi. Con Thiago Silva in difesa, non potrebbero nemmeno accusarlo di giocare troppo vicino alla rete. Per Leonardo e Ancelotti, anzi, sarebbe quasi un match point.

Tutti i siti Sky