Caricamento in corso...
08 agosto 2012

Milan: Zapata sì, Kakà impossibile per ora. Lucas al Psg

print-icon

I rossoneri confermano l'acquisto del difensore 25enne, in arrivo dal Villarreal. Galliani incontra Perez: accordo difficilissimo. Lucas andrà a Parigi da inizio 2013. La Juve fuori gioco per Van Persie, che andrà al Manchester United

C'è un nome nuovo per la difesa del Milan: è Cristian Zapata, reduce dalla retrocessione col Villarreal. Già raggiunto l'accordo per il prestito con diritto di riscatto. E' terminato, inoltre, l'incontro tra Adriano Galliani e Florentino Perez per l'eventuale cessione, in rossonero, di Kakà. Al momento l'operazione appare impossibile a causa di scogli relativi alla differente fiscalità tra Italia e Spagna. Il Milan ha proposto un prestito con un diritto di riscatto e con il pagamento del 50% dello stipendio del calciatore. A queste condizioni l'affare sembra, ad oggi, non potere andare in porto. Tuttavia il Milan potrebbe provare a mettere a segno il colpo a fine mercato quando Perez potrebbe vedersi costretto a cedere il giocatore alle condizioni del club di Via Turati. Strettamente legata a quella di Kakà è l'operazione che potrebbe portare al Milan anche Lass Diarra. Intanto Allegri ha chiuso a un ritorno di Borriello.

Ufficiale anche l'acquisto di Lucas da parte del Paris Saint-Germain: il brasiliano arriverà alla corte di Ancelotti e Leonardo non da subito, ma dal gennaio 2013. L'annuncio è dello stesso club francese sul proprio sito ufficiale. Non sono state rese note anche le cifre dell'operazione, ma la stampa brasiliana ha parlato addirittura di 43 milioni sborsati dagli sceicchi "parigini".

Mercato solo in uscita per la Juventus. Più che una scelta, è una necessità, visto che il grande obiettivo, Robin Van Persie, sembra ormai destinato al Manchester United, che - secondo indiscrezioni - avrebbe già chiuso per l'olandese. Dopo Elia e Krasic, saluta così l'Italia anche Felipe Melo: manca poco per chiudere con il Galatasaray. Per il mercato in entrata c'è solo un sondaggio per Llorente (Athletic Bilbao), in scadenza nel 2013 e valutato 18 milioni + 4 di bonus. Ma è ancora presto per inserirlo nella lista dei desideri, dove finora c'era solo Van Persie.

Sorprendono le parole di Walter Sabatini, Direttore Sportivo della Roma: "Ci è stato offerto Antonio Cassano: ho ricevuto una chiamata da parte di un intermediario, non abbiamo parlato direttamente con il Milan, per ora è stato solo un sondaggio". De Rossi non si tocca, o quasi: "E' certamente incedibile, ma ci sono cose nel calcio che non possono essere previste. Se una società dovesse proporci una cifra a cui non si può dire no, si dovrà prendere in considerazione". Intanto, si presenta Balzaretti ("Roma è stata la prima scelta") e se ne va Rosi (in scadenza di contratto, ha firmato un quadriennale con il Parma). In partenza anche Pizarro, destinazione Fiorentina: sono giorni decisivi per chiudere l'operazione.

Ha rinnovato e la concorrenza intorno a lui è tanta, ma l'obiettivo dell'Inter resta Paulinho. Oltre a un centrocampista si cercano un vice Milito e un esterno sinistro (modello Cissokho), mentre si attendono sviluppi da Londra per il futuro di Julio Cesar, in partenza da Appiano Gentile.

Granqvist-Carrizo, trovato l'accordo verbale tra Preziosi e Lotito, resta da discutere l'aspetto economico. Ma le firme potrebbero arrivare già entro le prossime 24 ore.

Atalanta, ufficiale il ritorno di Stendardo: il difensore ha firmato un triennale.

Palermo, Miccoli tranquilliza i tifosi: "Sto bene qui, sono in sintonia con il Presidente Zamparini. Probabilmente rinnoveremo e se lo faremo sarà a giugno"

Il Pescara ha chiuso l'operazione Jonathas, attaccante brasiliano 23 enne in arrivo dal Brescia.

Lascia Lecce l'argentino Ignacio Piatti: il centrocampista e la società hanno rescisso consensualmente il contratto in scadenza nel giugno 2014.

Tutti i siti Sky