Caricamento in corso...
18 agosto 2012

Roma, ecco Marquinhos. Llorente si avvicina alla Juventus

print-icon

I giallorossi al centro delle trattative: nella notte chiudono per il difensore brasiliano, classe '94. E per De Rossi restano in attesa della maxi-offerta del City, che ancora non c'è. Lo spagnolo non convocato dall'Athletic Bilbao per l'esordio in Liga

Roma, Marquinhos per la difesa. Dal Corinthians arriva il difensore brasiliano, giovanissimo - è del 1994 - e voluto da Zeman. La trattativa si è chiusa nella notte, manca solo la firma del giocatore. La formula sarà quella del presitito con diritto di riscatto, come confermato direttamente dal direttore tecnico del Corinthians, Roberto de Andrade: "Mancano solo alcuni dettagli per definire tutto. Penso che entro lunedì concluderemo e formalizzeremo il prestito del giocatore alla Roma".

Ma è il caso De Rossi a tenere banco nella capitale. Per adesso, è tutto fermo. Da una parte la Roma ribadisce che "Capitan Futuro" partrà solo davanti ad un'offerta "mostruosa" (leggi: irrifiutabile). Dall'altra, Roberto Mancini, poco soddisfatto dal mercato del suo City, continua a premere per portarlo a Manchester.

Tutto fermo anche per Pereira all'Inter: anche la terza riunione dei dirigenti del Porto tenutasi nella notte si è conclusa senza una risposta concreta per l’Inter. Si prevedono tempi lunghi, partendo dall'offerta nerazzurra di 11 milioni più bonus (con il giocatore c'è un accordo di massima per un quadriennale).

Fernando Llorente invece si avvicina alla Juventus. Il tecnico dell'Athletic Bilbao, Marcelo Bielsa, ha infatti escluso l'attaccante dalla lista dei convocati per il match contro il Betis Siviglia. Stessa sorte per Javi Martinez, vicinissimo al Bayern Monaco. Attenzione alla concorrenza, però: lo spagnolo interessa anche al Tottenham.

Lichtsteiner-Psg: Ancelotti smentisce. Il Paris Saint-Germain prova a mettere le mani su un altro "italiano"? Pare di no, stando alle dichiarazioni dell'allenatore: "L'esterno che vogliamo è francese".

Milan, meglio Matri, Borriello o Pazzini? Allegri in conferenza stampa cerca di fare chiarezza: "Sono tre ottimi giocatori. Matri l’anno scorso è stato un artefice dello scudetto, difficile che la Juve lo lasci partire. Borriello è stato già al Milan, ha fatto bene poi è stato ceduto. Sono situazioni da valutare. Pazzini è un buon giocatore, ma credo che deciderà l’Inter dove mandarlo. Lo scambio con Cassano? Antonio è un giocatore del Milan e potrà fare molto bene, ma da qui al 31 agosto vediamo cosa succederà".

Ancora incerto il futuro di Edu Vargas. Per l'attaccante, uscito alla scoperto chiedendo al Napoli di essere ceduto in prestito, c'è la fila: Catania in vantaggio Chievo e Torino.

Song al Barcellona, è fatta.
Il sito ufficiale dei Gunners conferma l'accordo con il Barça per il trasferimento di Song ai catalani. Il centrocampista volerà ora in Spagna per definire i termini del contratto che lo legherà ai blaugrana.

Tutti i siti Sky