Caricamento in corso...
27 agosto 2012

Milan: preso Niang, ma sfuma Kakà. Del Piero, ipotesi Sion

print-icon

I rossoneri ufficializzano il giovane attaccante francese, mentre si allontana il ritorno di Kakà. Galliani: "Operazione troppo rischiosa". A colloquio i dirigenti del club elvetico e il fratello-procuratore dell'ex capitano della Juve

Galliani torna a Milano con Niang, sfuma Kakà. L'ad rossonero ha chiuso la trattativa per l'attaccante del Caen, considerato in patria "il nuovo Henry". "L'operazione Kakà è chiusa". Lo ha detto l'ad del Milan Adriano Galliani, che a Milano ha cenato con il nuovo acquisto rossonero M'baye Niang. "Attendevamo il parere di un noto fiscalista spagnolo che è arrivato - ha spiegato Galliani -. L'operazione è chiusa perché troppo rischiosa. Niang? E' una prima e seconda punta, starà con Allegri e la Prima squadra, crediamo sia un buon giocatore, anche se io di solito aspetto sei mesi prima di farmi un'idea definitiva sui nuovi acquisti".

Del Piero, il Sion a Torino per convincerlo. Nel pomeriggio, incontro tra i dirigenti del club elvetico e Stefano Del Piero, fratello e procuratore dell'ex capitano e numero 10 della Juventus. Che ora potrebbe raggiungere Rino Gattuso in Svizzera. L'incontro è stato infatti positivo, al punto che le due parti si rivedranno tra due o tre giorni. Per ora non si sarebbe parlato tanto di questioni economiche, quanto dei dettagli tenici.
"Siamo più che fiduciosi". Il direttore sportivo del club svizzero Marco Degennaro, intervenuto alla trasmissione 'C'è calcio per te' su Radio Manà Manà Sport, si dice ottimista circa la possibilità di chiudere positivamente la trattativa avviata oggi con Alessandro Del Piero. "C'è stato un primo incontro con Stefano Del Piero, fratello e manager dell'ex fuoriclasse, per capire la sua disponibilità al trasferimento. Ora non resta che attendere qualche giorno, sperando che la fumata bianca arrivi entro il 31 agosto", spiega Degennaro. Sponsor dell'operazione: Gennaro Gattuso: "Ringhio è entusiasta di questa vicenda, visto che hanno giocato insieme molti anni e per questo penso che sia stato un ottimo consigliere riguardo alla sua possibile nuova avventura", conferma il dirigente del club svizzero, prima di spiegare com'è nata l'idea Del Piero: "Semplice, è sempre stato un pallino del nostro presidente, un sogno che spero diventi realtà". Il Sion aveva fatto un tentativo anche con Alessandro Nesta che però non è andato a buon fine: "C'è stato un certo rammarico, eravamo alla ricerca di un difensore centrale e saremmo stati felicissimi di accogliere un campione del calibro di Nesta, purtroppo però per lui non era la stessa cosa".

Fernando Llorente ancora non convocato da Bielsa
per la sfida dell'Athletic Bilbao contro l'Atletico Madrid. Per l'attaccante spagnolo, rincorso dalla Juventus, non è una novità, visto che Llorente aveva saltato anche la prima. La pista resta caldissima, ma la trattativa è ancora molto complicata.

Così la Juve prova un ultimo tentativo per Jovetic: i bianconeri sarebbero pronti a sondare un'ultima volta il terreno con la Fiorentina per il montenegrino. In questo caso, la sensazione è che Jo-Jo resterà a Firenze anche perché sarebbe complicato per i viola rimpiazzare il giocatore in 4 giorni.

Sampdoria, dopo Poulsen ecco Maresca.
La Sampdoria ha ufficializzato l'ingaggio del difensore danese Simon Poulsen, svincolato dagli olandesi dell'Az Alkmaar. Dal Malaga è in arrivo Enzo Maresca: il centrocampista ha firmato un biennale.

Il Real Madrid ufficializza l'acquisto di Luka Modric, 27enne centrocampista croato proveniente dal Tottenham. Il giocatore firmerà un contratto quinquennale con il  club spagnolo. Secondo la stampa iberica, il Real Madrid verserà 30 milioni di euro, più eventuali bonus, al Tottenham.

Ramirez sempre più vicino al Southampton. Il Bologna e il club inglese sarebbero più vicine nella trattativa per l'uruguaiano. Un accordo di massima è stato raggiunto sulla base dei 14 milioni di euro, ma manca ancora qualche dettaglio legato al permesso di lavoro che il giocatore deve ottenere dalle autorità inglesi per trasferirsi in Inghilterra.

Il Napoli blinda Cavani. La società partenopea sarebbe vicina a rinnovare il contratto dell'attaccante uruguaiano, inserendo anche una clausola rescissoria da 50 milioni.

Il Tottenham vuole Yamm M'Vila. Il club inglese avrebbe offerto 16 milioni di euro, come riferisce la Bbc, ma il Rennes non ha intenzione di abbassare le richieste: per il cartellino  del talentuoso centrocampista della nazionale francese servono almeno 19 milioni di euro. L'offerta degli è però l'unica sul tavolo, visto che M'Vila avrebbe già detto "no" alle proposte di Zenit San Pietroburgo e Shakhtar Donetsk.

Udinese, Padelli tutto bianconero.
La società friulana ha riscattato dalla Sampdoria la seconda metà del cartellino di Daniele Padelli.

Tutti i siti Sky