Caricamento in corso...
12 dicembre 2012

Moratti: "Il mercato dell'Inter? Non dipende da Sneijder"

print-icon
sne

Non si conosce ancora il futuro di Wesley Sneijder (Getty)

Il presidente dei nerazzurri esclude un legame tra i movimenti di mercato e il caso del centrocampista olandese: "Andremo avanti con un'attenzione particolare all'economia della società". Sul ritorno di Conte in panchina: "Vedremo se la Juve migliorerà"

"Dalla situazione di Sneijder non dipende niente. Credo che andremo avanti con un'attenzione particolare all'economia della società". Lo ha detto il presidente dell'Inter Massimo Moratti a margine di un evento al Pirelli Store di Milano, parlando dell'eventualità che il mercato di gennaio possa dipendere dalla diatriba contrattuale tra l'olandese e il club.

"Le prossime due partite? Spero che vadano bene anche gli altri sei mesi! Scherzi a parte non abbiamo impegni facili, anche perché c'è di mezzo la Coppa Italia - ha esordito Moratti -. Siamo partiti con una situazione in cui tutto era nuovo, dai giocatori al tecnico. Data l'alta percentuale di novità per ora abbiamo fatto meglio di quanto pensassi. Direi che stiamo facendo quel che è nelle nostre possibilità, se saranno superiori a quelle degli altri lo vedremo alla fine".

Moratti ha poi commentato le prestazioni di un altro elemento di spicco della squadra, Antonio Cassano. "Lui è un artista e quando un'artista funziona ti puoi aspettare di tutto. La cosa che fa piacere, oltre a quello che fa sul campo, è che sembra ben inserito e questo è positivo per noi e per lui".

Elogi anche per Stramaccioni ("I risultati sono questi, significa che la gestione è buona e attenta") e una considerazione finale sul ritorno in panchina di Antonio Conte. "C'era la curiosità di capire se questo rientro poteva far migliorare la squadra e vedremo se sarà così, ma la Juventus andava già benissimo", ha concluso Moratti.

Tutti i siti Sky