Caricamento in corso...
25 dicembre 2012

Napoli, offerta del Gremio per Edu Vargas. La Juve su Doria

print-icon
edu

Edu Vargas, 23 anni, ha definito orribile l'anno sportivo trascorso a Napoli (getty)

Il cileno, piazzatosi dietro Neymar nella corsa al Pallone d'oro sudamericano del 2011, potrebbe ritrovare il sorriso in Brasile. Dallo stesso campionato, secondo Globoesporte, arriverà il sostituto di Lucio per la Juventus: è un diciottenne del Botafogo

Napoli, Edu Vargas in partenza - Alla ricerca di un attaccante, il Gremio conferma che il suo principale obiettivo è Edu Vargas, bomber cileno che nel Napoli non ha trovato spazio ma che in patria, e in Brasile, ha ancora molti estimatori.
"Confermo che vogliamo Edu Vargas, e che abbiamo fatto un'offerta - ha detto il d.s. del Gremio Rui Costa intervistato da Radio Gaucha -, ma la decisione è nelle mani del giocatore e del Napoli. E' una trattativa molto complessa e noi stiamo aspettando, anche perché ci sono altri club interessati a lui. Noi comunque abbiamo fatto tutto ciò che potevamo in questo momento".
Secondo fonti societarie, il Gremio avrebbe offerto al Napoli un milione di euro per il prestito di Vargas per un anno, quindi per tutto il 2013. Domenica scorsa, all'aeroporto di Santiago dov'era atterrato per trascorrere in patria le festività natalizie, Vargas aveva detto che "il 2012 dal punto di vista sportivo per me è stato un anno orribile. Ora tutto ciò che voglio è giocare, vedremo dove". Subito dopo essersi piazzato al secondo posto (dietro Neymar) nel Pallone d'oro sudamericano del 2011, Vargas è stato acquistato dal Napoli nel gennaio 2012, quando il d.s. Bigon aveva 'bruciato' il Chelsea (a Mancini l'attaccante cileno piaceva molto). Ma finora questo investimento da 11 milioni di euro per la società di De Laurentiis non si è rivelato produttivo.

Juve, in arrivo il sostituto di Lucio - La Juventus ha trovato, almeno secondo la stampa brasiliana, il sostituto di Lucio: si tratta del 18enne Matheus Macedo Doria, stella delle giovanili del Botafogo con 20 presenza in prima squadra, per il quale la trattativa è già in fase avanzata. Sarà conclusa, secondo quanto riferisce il sito 'Globoesporte' entro la fine di gennaio per una cifra pari a 9 milioni di euro. Per il Botafogo sarà la seconda cessione illustre dopo quella del fantasista Elkeson ai cinesi dell'Evergrande Guangzhou, la squadra campione nazionale allenata da Marcello Lippi. Il club carioca che fu di Garrincha ha solo il 40 % del cartellino del calciatore, il resto appartiene per il 20 % al Banco BMG e per il 40 % ad un gruppo di investitori privati. "Non c'è ancora nulla di definitivo - ha commentato uno dei procuratori del giocatore, Jolden Vegette - ma le trattative con il Botafogo stanno andando avanti e l'operazione dovrebbe essere finalizzata subito dopo il 6 gennaio".

Tutti i siti Sky