Caricamento in corso...
25 dicembre 2012

Doppietta di Preziosi: "Borriello e Immobile restano"

print-icon

Il Presidente del Genoa zittisce tutti: "Ma quale lite con Foschi, non è successo nulla con Borriello , clima di grande serenità". Nessuna partenza in attacco, mentre qualcuno si avvicina: "Ci piacciono Zarate e Manfredini"

Borriello ha rotto con il Genoa, l'Inter è pronto a riportarlo a Milano come vice Milito? Tutto falso, lo afferma uno che conosce il diretto interessato come Enrico Preziosi. Il Presidente del Genoa fa il punto su possibili partenze e nuovi arrivi, a partire dall'attacco.

NON ESISTE ALCUN CASO BORRIELLO
-  "Non c'è stato alcun dissidio tra Borriello e Foschi, è un giocatore del Genoa e resterà tale finchè non ci chiederà di cambiare aria". L'esclusione contro l'Inter non era un segnale negativo, dunque? "Non è stato convocato solo per un problema disciplinare: è arrivato in ritardo agli allenamenti". Eppure, qualcuno lo considera un possibile vice Milito: "A noi non l'ha chiesto nessuno, nemmeno l’inter, nonostante mi sia incontrato con Branca e Moratti dopo la partita". Come Borriello, resta Immobile: "Sarebbe una pazzia pensare di cederlo".

DALL'ATTACCO ALLA DIFESA: DUE ACQUISTI - Invece di vendere, Preziosi pensa ad acquistare: "Abbiamo bisogno di due difensori, per esempio ci interessa Manfredini, ma potrebbe arrivare anche un centrocampista". Piace Zarate: "E' un bel giocatore, che interessa a tutte le squadre. Vedremo..."

Tutti i siti Sky