Caricamento in corso...
26 dicembre 2012

Robinho, il Flamengo si allontana: passo indietro del club

print-icon

Dopo le dichiarazioni di Adriano Galliani ("Se ne riparla a gennaio" ), via web arrivano quelle ufficiali dei dirigenti del Flamengo: "Al momento non rientra nei parametri economici societari". Ma la ritirata non sembra definitiva

Costa tanto, troppo. Almeno per ora. Nonostante la stampa brasiliana avesse parlato di trattativa ormai in dirittura d'arrivo, la proprietà del Flamengo si fa da parte. Il motivo? Molto semplice: il prezzo elevato del giocatore.

La nuova proprietà del club ha spiegato che l'attaccante del Milan non rientra nei propri parametri economici: "In base alle notizie pubblicate, informiamo che il 24 dicembre il nostro futuro vice presidente Wallim Vasconcellos, insieme al gestore delle relazioni estere Flavio Godinho, ha incontrato il signor Adriano Galliani. Con il Milan abbiamo preso informazioni sulle condizioni per un trasferimento di Robinho. In virtù della valutazione fatta dal Milan, abbiamo deciso di non proseguire nelle trattative per il giocatore, almeno in questo momento. Continuiamo a lavorare comunque sul mercato su più fronti, e daremo comunicazioni ufficiali quando sarà necessario".

I tifosi, però, possono continuare a sperare: il 2 gennaio Milan e Flamengo si incontreranno di nuovo, il sì alla chiusura della trattativa potrebbe essere solo rinviato.

Tutti i siti Sky