Caricamento in corso...
27 dicembre 2012

Lavori in corso in Serie A: il mercato delle inseguitrici

print-icon

In attesa del via ufficiale del 3 gennaio, è già possibile anticipare le mosse delle squadre del campionato italiano. Ecco il piano d'azione di Fiorentina, Napoli, Roma: ha bisogno di rinforzi soprattutto Mazzarri, nella difesa orfana di Cannavaro

FIORENTINA - Nessuna pazzia, solo eventuali occasioni da cogliere. In avanti la squadra è coperta, ma la partenza di El Hamdaoui per la Coppa D'Africa potrebbe aprire scenari interessanti. La priorità, dunque, resta l'arrivo di un attaccante. Si aspetta, invece, ormai solamente il passaporto comunitario per Matias Vecino, trequartista uruguaiano del Nacional Montevideo che dovrebbe arrivare in Italia a metà gennaio, come vice-Aquilani. Per giugno si valutano altri giovani, come il polacco Wolski del Legia Varsavia.

NAPOLI
- Chiare le priorità: un difensore e un vice-Cavani. Per il primo sono tanti i nomi in ballo. Difficile arrivare a Neto, che costa un'enormità, più facile arrivare a uno tra Silvestre e Andreolli, che conoscono bene il campionato italian, proprio come vuole Mazzarri. Per questo, si è raffreddata la pista Rolando, ai margini nel Porto dopo il rifiuto di rinnovo. In attacco l'obiettivo è Marcelo Raul Bobadilla, argentino dello Young Boys. Se dovesse partire Dossena, possibile l'arrivo di Armero dall'Udinese. In uscita anche Bruno Uvini ed Edu Vargas, richiesti entrambi dal Gremio.

ROMA
- Non c'è la necessità di rinforzare la squadra, ma di valutare le opportunità che offre il mercato. Se  dovesse arrivare una buona offerta per Stekelenburg, la Roma la prenderebbe in seria considerazione. Al momento però Arsenal e Fulham si sono solo informate sul prezzo. Piris convince sempre di più, ecco perchè la ricerca di un altro esterno destro difensivo non è più così impellente. Anche Burdisso, che sembrava pronto a partire, adesso è più sereno.

Tutti i siti Sky