Caricamento in corso...
31 dicembre 2012

Berlusconi: "Tra Pato e Robinho spero vada via uno solo"

print-icon
mil

Nemmeno un gol in Serie a quest'anno per Pato, attaccante del Milan (Foto Getty)

Il presidente del Milan auspica una sola partenza. Gilmar Veloz è chiaro: "Pato ha scelto il Corinthians, ne abbiamo già discusso con Galliani e lui ha capito le nostre ragioni". Juventus e Inter, ecco Peluso e Rocchi

Situazione chiara, quella che riguarda Pato, che aspetta solo di essere conclusa. Ma questo spetta ai dirigenti di Milan e Corinthians. Il giocatore e il suo agente Gilmar Veloz pensano al resto. In particolare, torna a farsi avanti il procuratore: "Fin dall'inizio, cioè da quando abbiamo deciso di tornare in Brasile, abbiamo scelto il Corinthians. Ci auguriamo che tutto vada bene, ne abbiamo già parlato con Galliani e lui ha capito le nostre ragioni. Ha capito che per Pato è il momento di vivere un'esperienza da un'altra parte: abbiamo scelto il Corinthians e ci hanno ricevuto molto bene, facendo tutto ciò che era possibile affinchè le cose si concretizzassero". Ottimismo sulla chiusura della trattativa: "Mancano alcuni dettagli fra i due club", "ma non compete dire a me quali siano". Secondo fonti interne al Corinthians, l'obiettivo sarebbe quello di presentare Pato il 12 gennaio.

Le parole di Berlusconi -
"Tra Pato e Robinho spero se ne vada via uno solo". Lo ha affermato Silvio Berlusconi, parlando delle future strategie del Milan in un intervista a Radio Lombardia. "Mi spiace per Pato - ha aggiunto - prima degli infortuni era il numero uno del Milan del futuro, per lui ci furono offerti addirittura 40 milioni di euro". Per la squadra Berlusconi parla di "un'opera di rifondazione che non potrà essere inferiore a tre anni. Stiamo guardando a circa cento ragazzi di 18-20 anni, ne abbiamo individuati alcuni che speriamo di portare già al Milan. Tutti i nostri osservatori oggi hanno lasciato l'attenzione ai cosiddetti top player e si sono dedicati ai top young".

Altre trattative - Sugli altri fronti, in attesa dell'avvio ufficiale della sessione di mercato del 3 gennaio, procedono i lavori in casa Juventus e Inter. I bianconeri hanno trovato l'accordo con l'Atalanta per il difensore Peluso, che arriva in prestito (fissato a 1 milione) con diritto di riscatto a Giugno (4 milioni), il 2 gennaio le parti si troveranno di nuovo per definire gli ultimi dettagli. Rocchi, invece, lascia la Lazio e va a titolo definitivo all'Inter per 400.000 euro, all'attaccante 800.000 euro per i prossimi sei mesi. Martedì le visite mediche, poi la firma del contratto.


Tutti i siti Sky