Caricamento in corso...
14 gennaio 2013

Moratti pressa Sneijder. Yolanthe: "Giochi sporchi"

print-icon

Il presidente dell'Inter sulla cessione dell'olandese al Galatasaray: "Deve dare una risposta rapida ai turchi". Pronta su Twitter la risposta della moglie del giocatore. Intanto Schelotto ha preso casa a Como...

Moratti: Sneijder deve chiudere in fretta - "Sneijder al Galatasaray? Sarebbe serio se desse una risposta oggi, ha ragione il vice presidente del club turco". Queste le parole del presidente nerazzurro sulla cessione di Sneijder, trattativa arrivata alle battute finali. Da Istanbul scende in campo anche Fatih Terim: "Se Wesley Sneijder vuole venire, allora deve vederci come prima scelta", ha dichiarato l'allenatore del Galatasaray. "Il club non è il giocattolo di nessuno. Chi gioca qui non ci vede come alternativa, ma come prima scelta. In caso contrario, Sneijder si deve fare da parte".

La risposta di Yolanthe - Come sua abitudine da quando ha avuto inizio la "telenovela", Yolanthe Cabau, moglie di Sneijder, ha preso le difese del marito su Twitter. Criptica come sempre, ha dedicato poche parole ai suoi followers: "Certe persone stanno facendo giochi sporchi... presto tutti sapranno. Posso soltanto dire che anche io sto aspettando, non è facile".

Schelotto compra casa a Como - L'Inter aspetta la risposta dell'olandese, perché dalla sua eventuale cessione dipende gran parte del mercato nerazzurro. Si tiene sempre d'occhio Paulinho, mentre su Ezequiel Schelotto il presidente Moratti commenta così: "Stiamo facendo le cose con la giusta calma".
Parole del presidente a parte, il giocatore dell'Atalanta è sempre più vicino all'Inter, nel vero senso della parola. L'italo-argentino ha infatti comprato casa a Como, che dista pochi chilometri da Appiano Gentile. E' stato lui stesso ad annunciarlo su Twitter, pubblicando una foto che lo ritrae sorridente sul balcone, con tanto di vista panoramica sul lago. L'affare potrebbe essere ufficializzato nelle prossime ore.

Fiorentina, visite mediche per Larrondo
- Montella potrebbe avere a disposizione già nelle prossime ore Marcelo Larrondo, trasferimento in prestito da Siena, con diritto di riscatto.

Juventus,  Immobile in vantaggio per l'attacco - Il dg Giuseppe Marotta frena: "Nessun botto a gennaio, prima pensiamo a recuperare gli infortunati", ma i bianconeri restano a caccia di una punta. Immobile favorito su Gabbiadini, mentre all'estero interessano sempre Lisandro Lopez e Drogba.

Milan, occhi su Lodi e Astori -
Per il centrocampista del Catania si può fare solo a gennaio, mentre per il difensore del Cagliari i rossoneri hanno un ostacolo in più: la concorrenza di molte altre grandi di Serie A.

Barreto da Udine a Torino - Intesa raggiunta tra le due società, come conferma il presidente del Torino Urbaino Cairo: "Stiamo cercando l'accordo con il giocatore", mentre su Bianchi dichiara: "Non tira aria di divorzio, non lo vogliamo vendere. Fino al 31 gennaio non può impegnarsi con nessuno". Si valuta lo scambio con la Sampdoria tra Pozzi e Sansone, anche se la società granata non è ancora convinta. Piace Marco Rigoni, in uscita dal Chievo.

Catania, Lodi a gennaio non parte
- No secco a Inter e Milan per Lodi, se ne riparla a giugno. In estate arriverà Gyomber, difensore slovacco del Dukla Banska Bystrica.

Tutti i siti Sky