Caricamento in corso...
18 gennaio 2013

Inter, stop per Schelotto. Pozzi al Siena, Olivera al Genoa

print-icon
sch

Schelotto-Inter, ancora nessun passo avanti nella trattativa

L'Atalanta chiede 6 milioni e Livaja per cedere il giocatore: a queste condizioni il club di Moratti non tratta. Garrone si tiene stretto Icardi ma gira Pozzi a Mezzaroma. Fiorentina: Larrondo già a disposizione, ceduto Ruben Olivera

Siena, Mezzaroma annuncia Pozzi - Il numero uno del club toscano, uscendo dalla Lega Calcio, porta buone notizie per i tifosi bianconeri. In arrivo, in prestito dalla Samp, un rinforzo per l'attacco, Nicola Pozzi: “E’ fatta”.

Genoa, arriva Ruben Olivera -
La Fiorentina ha ufficializzato la cessione di Ruben Olivera al Genoa. Il centrocampista si trasferisce al club rossoblù con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Schelotto, la trattativa non decolla -
Sempre in bilico, tra Sneijder e Schelotto. Il mercato dell'Inter non si schioda né in entrata né in uscita.
"Abbiamo un buon rapporto con l'Inter, abbiamo parlato di Schelotto, ma la trattativa non decolla. Non so cosa manchi", ha detto il direttore generale dell'Atalanta, Pierpaolo Marino, al suo arrivo in via Rosellini per il Consiglio di Lega.
A mancare è l'accordo sulla valutazione del giocatore: l’Inter ritiene esagerata la richiesta dell'Atalanta (6 milioni + tutto Livaja) e su queste basi non tratta.

La pazienza dei turchi - Su Sneijder, Moratti ha fatto sapere che "con il Galatasaray non ci sono stati problemi, c'è l'accordo su tutto. Aspettiamo la decisione di Sneijder, speriamo la prenda il più presto possibile". Nel frattempo, però, l'impressione è che i turchi si stiano spazientendo.

Larrondo sceglie il 18 - La Fiorentina ha ufficializzato l'acquisto dell'attaccante argentino, prelevato in prestito con diritto di riscatto dal Siena. Il giocatore sarà già a disposizione con la maglia n.18 per la partita di domenica al Franchi contro il Napoli, mentre la presentazione slitterà alla prossima settimana.

I viaggi di Lo Monaco - Il Palermo deciso su Sorrentino. Lo Monaco è andato a Verona per chiudere, ma il club rosanero non vuole dare la metà di Kurtic. Poi volerà a Istanbul per prendere dal Galatasaray Milan Baros: 700mila euro fino a giugno, poi 1,3 milioni (bonus compresi) per il prossimo anno.

Samp, Icardi non si muove - "Icardi sta a Genova fino al 2015 e il rinnovo sono convinto che arriverà. E' un ragazzo che ha grandi qualità e sta facendo bene, però deve confermarle con la continuità, prima di dire di essere un campione deve ancora lavorare bene, ma con Delio Rossi lo farà". Il vicepresidente della Sampdoria, Edoardo Garrone, al suo arrivo in via Rosellini, fa così il punto sul mercato blucerchiato, blinda Icardi, esclude un ritorno di Pazzini ("E' fantacalcio") e la cessione di Poli e Obiang al Milan.

Vargas saluta il Napoli - Il Gremio ha confermato attraverso il suo sito ufficiale l'acquisto dell'attaccante Vargas dal Napoli. Gli ultimi dettagli burocratici, è stato reso noto, sono stati superati nel corso di una riunione a Roma e il club brasiliano ha così potuto annunciare ai suoi tifosi la positiva conclusione delle trattative. Il direttore esecutivo del calcio, Rui Costa, ha inoltre rivelato che il giocatore arriverà domani a Porto Alegre e subito dopo sarà presentato ufficialmente presso il locale stadio Olimpico. Il passaggio del cileno, con la formula del prestito annuale, è costato 1,2 milioni di euro. "E' stata una trattativa lunga, faticosa, ma ne è valsa la pena per la qualità che Vargas potrà portare alla nostra squadra", ha dichiarato il dirigente.

Walcott e Arsenal, il matrimonio continua
- Le altre grandi d'Europa smettano di sognare: Theo Walcott resta dov'è. L'attaccante dell'Arsenal ha prolungato il contratto fino al 2016, come conferma il soddisfatto Wenger. "Siamo tutti felici che abbia firmato. E' con noi da quando aveva 16 anni, è diventato un calciatore estremamente importante sia per la squadra sia per l'Inghilterra", ha dichiarato l'allenatore dei Gunners.

Tutti i siti Sky