Caricamento in corso...
01 febbraio 2013

Il botto lo fa l'Anzhi: preso Willian per 35 milioni

print-icon
wil

Uno dei migliori giocatori della Champions League lascia lo Shakthar e si accasa all'Anzhi di Eto'o (Getty Images)

Le trattative dei campionati esteri. Nel giorno di Beckham al Psg, i russi prendono dallo Shakthar il brasiliano che ha incantato in Champions. Samba torna al Qpr, che prende anche Jenas. Buonanotte al Granada, Pabon al Betis, Cuenca all'Ajax

(L.C.) - Hanno puntato Kakà, poi hanno mirato più in alto, e hanno ottenuto, ancora una volta, quello che volevano: i russi dell'Anzhi sconvolgono di nuovo il calciomercato europeo strappando uno dei migliori giocatori della Champions 2012/2013 allo Shakthar: Willian, centrocampista offensivo brasiliano classe '88, diventa compagno di squadra di Samuel Eto'o. Il prezzo? 35 milioni di euro. Soldi che hanno convinto, suo malgrado, Mircea Lucescu, tecnico degli ucraini. Willian era arrivato a Donetsk nel 2007 per 15 milioni. Il tecnico si è detto dispiaciuto: "Ho provato a convincere Willian a restare: per me è come un figlio e per questo gli ho detto che calcisticamente parlando doveva continuare a giocare nello Shakthar. Ma gli hanno offerto tanti soldi, e aveva molta pressione addosso. Noi restiamo grandi anche senza di lui". Willian raggiunge nel Daghestan Eto'o: con lui e Lacina Traorè formeranno un tridente spettacolare.

Qpr scatenato
- Non ci sono stati botti fragorosi, ma un po' di movimento, quello sì. C'entra sempre l'Anzhi: Chris Samba, dopo un anno, fa il percorso inverso e lascia il Daghestan per tornare al Qpr (che lo cedette per otto milioni di steriline lo scorso febbraio: ora lo ricompra a 8,5 più bonus). La squadra londinese non si è fermata: dal Tottenham ecco due arrivi pesanti, e cioè quelli di Jermaine Jenas e Andros Townsend. Si rinforza anche l'Arsenal, che proprio sul gong ingaggia il terzino spagnolo Nacho Monreal, che arriva dal Malaga. Investimento importante per il Sunderland, che ha messo sul piatto 5 milioni di sterline per ingaggiare Danny Graham dallo Swansea. Lasciano la Premier League l'ex portiere della Roma Doni, dal Liverpool al Botafogo, Heurelho Gomes (dal Tottenham all'Hoffenheim) e Alou Diarra, che passa dal West Ham al Rennes. Ma l'affare del giorno è quello che non si è concretizzato, e cioè il passaggio di Leandro Damiao al Tottenham: se ne riparlerà a giugno. Il Fulham, fallito l'assalto a Stekelenburg, si consola con Enoh (Ajax) e Manolev (Psv). Il Bolton prende Mohamed Kamara dal Partizan. Lo Stoke ingaggia Butland ma lo lascia in prestito al Birmingham fino al termine della stagione.

Un canterano per l'Ajax - Vola in prestito ad Amsterdam il gioiellino del Barcellona Isaac Cuenca, che fino al termine della stagione giocherà nell'Ajax. Chi arriva nella Liga è invece Dorlan Pabon, che non ha sfondato al Parma: per lui prestito al Betis. Colpo del Castilla, società satellite del Real Madrid, che milita in seconda divisione: dal San Paolo arriva in prestito con diritto di riscatto il centrocampista brasiliano Casemiro, a lungo inseguito dai club italiani. Gago lascia il Valencia e torna in Argentina, al Velez. Buonanotte, nel mirino del Palermo, passa dal Malaga al Granada del patron Gino Pozzo. Torna in Turchia Emre, che ha firmato col Fenerbache. Tamudo torna al Rayo, mentre sfuma sul gong il trasferimento al Saragozza di Kaborè, che rimane all'Olimpique Marsiglia. Il Levante, dopo Acquafresca, si assicura Vyntra.

Francia: solo Beckham - L'attenzione in terra francese è tutta per lo Spice Boy, arrivato alla corte di Ancelotti. Il Psg libera un posto cedendo Bodmer al Saint-Etienne. Importante rinforzo per il Monaco di Ranieri, in serie B: dal Tolosa arriva il forte attaccante Rivière.

Tutti i siti Sky