Caricamento in corso...
01 marzo 2013

40 anni e non sentirli: Giggs ancora in campo con lo United

print-icon
gig

Lo United di Giggs e Rooney guida la Premier League a 68 punti, il City è lontano 12 punti (Foto Getty)

Regalo in anticipo per il gallese, che il 29 novembre festeggerà 40 anni: rinnovato di un anno il contratto con i Red Devils, con cui raggiungerà le 23 stagioni. Ferguson ringrazia: "Giocatore fantastico e magnifica persona, è un esempio per tutti noi".

"Mi sento bene, mi diverto a giocare a calcio e, cosa più importante, credo di poter dare ancora il mio contributo. Gioco in una squadra di grande qualità che può aspirare ai più alti traguardi". A parlare è Ryan Giggs, che sabato all'Old Trafford avrà l'occasione per giocare la millesima partita da professionista, ma senza aspettare i 90 minuti contro il Norwich il gallese è già entrato nella leggenda. Rinnovato il contratto con il Manchester United: Giggs raggiungerà le 23 le stagioni, 931 presenze e 168 gol con i Red Devils, il 29 novembre diventerà il terzo calciatore nell'era Premier League a giocare ancora a 40 anni (dopo Teddy Sheringham e Gordon Strachan). A fare i complimenti per primo è Sir Alex Ferguson: "Cosa posso dire di Giggs, che non è stato già detto? E' un giocatore fantastico, una magnifica persona. E' un esempio per tutti noi per il modo in cui si prende cura di sè. Nessuno potrà eguagliare la sua carriera per longevità. Ha pienamente meritato questo contratto, perchè la sua forma fisica è rimasta intatta".

Tutti i siti Sky