Caricamento in corso...
07 maggio 2013

Conte: "Higuain e Ibra non bastano". La Juve già sul mercato

print-icon
con

Dopo il secondo scudetto consecutivo , il tecnico ragiona sul futuro e non ha dubbi sul fatto che i bianconeri abbiano bisogno di acquisti importanti per consentire una crescita anche in Europa. Per la stampa straniera Higuain è più che nel mirino...

Due scudetti "bellissimi e complicati", ma i festeggiamenti sono già alle spalle: Antonio Conte guarda al futuro e non ha dubbi sul fatto che la Juventus abbia bisogno di acquisti importanti per consentire una crescita reale anche in Europa. "Ai miei giocatori sarò grato a vita, ma quando sento certi commenti mi viene da ridere. Tipo: 'Alla Juve bastano due acquisti per vincere anche la Champions'. Sarebbe un discorso superficiale e presuntuoso. Ma di cosa stiamo parlando? La realtà è diversa: negli ultimi anni la vetta si è allontanata. Il ranking Uefa lo dimostra", dice il tecnico campione d'Italia in un'intervista alla Gazzetta dello Sport. Conte non fa richieste aperte alla sua dirigenza e tra Ibra, Suarez e Higuain non sceglie: "Prenderei tutti e tre. E per vincere la Champions non bastano mica...".

Ci vorrà del tempo per vedere una nostra squadra vincere in Europa?, gli chiedono: "Spero di no, ma il rischio c'è se non si lavora in un certo modo. Non è solo una questione economica - ribatte Conte - certo, i soldi aiutano a vincere, ma non bastano. Il modello da seguire è il Bayern: un progetto serio iniziato anni fa con Van Gaal, passato anche da sconfitte brucianti che hanno alimentato la ferocia dei calciatori". Conte non fa richieste aperte alla dirigenza: "Ci vuole rispetto per i miei giocatori e per la società. Di queste cose parlerò con il presidente e Marotta, se hai un allenatore che ha una precisa organizzazione di gioco, non si può escluderlo dalle scelte tecniche", sottolinea.

Dopo aver conquistato il secondo scudetto consecutivo, la Juventus si butta insomma sul mercato per tentare l'assalto alla Champions League: secondo L'Equipe i bianconeri sarebbero già entrati in contatto con l'entourage di Gonzalo Higuain. Il centravanti del Real Madrid, il cui contratto è in scadenza nel 2016, non dovrebbe rimanere alla Casa Blanca: un'offerta, spiega il quotidiano francese, non è stata ancora formulata, ma dalla Spagna le idee sono chiare. Servono, scrive AS, almeno 25 milioni di euro per portar via "El Pipita" dal Bernabeu. Il quotidiano iberico assicura che domenica scorsa, prima del match col Palermo che ha regalato il 29mo scudetto ai bianconeri, a Torino Marotta e Paratici hanno incontrato Ernesto Bronzetti, intermediario e uomo di fiducia sul mercato di Florentino Perez: il Real, avrebbe appunto detto Bronzetti, non ascolterà offerte inferiori a 25 milioni. La Juventus, comunque, non è l'unica squadra su Higuain: dalla Turchia rimbalzano voci di un interesse del Galatasaray di Fatih Terim, fresco campione nazionale.

Tutti i siti Sky