Caricamento in corso...
09 maggio 2013

Lo United blinda Rooney, Moyes ripartirà da Wayne

print-icon
moy

Moyes e Rooney ai tempi dell'Everton, si ritroveranno al Manchester United (Getty)

Dopo l'annuncio dell'addio di Ferguson alla panchina dei Red Devils il Manchester dichiara incedibile l'attaccante. Intanto l'Everton annuncia che il tecnico lascerà il club a fine stagione: "Vuole sostituire Sir Alex"

David Moyes lascerà infatti l'Everton a fine stagione. Il club ha annunciato l'addio del manager, candidato a sostituire Sir Alex Ferguson sulla panchina del Manchester United. Moyes "ha incontrato ieri sera il presidente Bill Kenwright e ha confermato il desiderio di trasferirsi al Manchester United. Il presidente, a nome del club, vorrebbe ringraziare David per l'enorme contributo offerto all'Everton dal suo arrivo nel marzo 2002. E' stato un manager straordinario. Durante la sua permanenza a Goodison Park, David ha guidato la squadra in oltre 500 match e in 4 avventure europee. Le sue ultime partite come manager dell'Everton saranno quelle contro West Ham United e Chelsea. L'Everton comincerà subito a cercare un nuovo manager".

Il Manchester United nel frattempo ha assicurato oggi che l'attaccante inglese Wayne Rooney, una delle sue  stelle, non è in vendita. "Rooney non sarà venduto", ha sottolineato il club campione d'Inghilterra in una nota, dopo avere confermato che l'allenatore della squadra, Alex Ferguson, si ritirerà dal calcio alla fine della stagione. Il tecnico che molto probabilmente succederà a Sir Alex è David Moyes, che permise nel 2004 che Rooney lasciasse l'Everton per andare al Manchester per 27 milioni di sterline.

Recentemente l'attaccante ha lasciato intendere il desiderio di cambiare squadra dopo l'addio di Ferguson. Secondo la stampa inglese, Rooney aveva chiesto la sua cessione a Ferguson, ma il club aveva respinto la richiesta. Rooney ha debuttato in Premier League nel 2002 agli ordini di Moyes all'Everton ma i rapporti tra i due peggiorarono e finirono addirittura in tribunale a causa della biografia dell'attaccante. Nel libro il giocatore lanciava dure accuse a Moyes alle quali l'allenatore scozzese rispose chiamandolo in causa, che successivamente vinse. I due ormai si sono riconciliati ma con uno United pieno di attaccanti, club e manager potrebbero anche pensare che sia giunto il momento di incassare. Psg, Chelsea e Bayern Monaco stanno alla finestra.

Tutti i siti Sky