Caricamento in corso...
21 maggio 2013

Moratti: Mazzarri? Tutti bravi, poi devono allenare l'Inter

print-icon

"Sono ore di riflessione e la riflessione sarà lunga" ha detto Massimo Moratti all'uscita degli uffici della Saras martedì mattina. Ma l'ipotesi del tecnico livornese al posto di Stramaccioni acquista comunque sempre più consistenza nelle ultime ore

"Non ho cambiato idea su Stramaccioni e non ho parlato né con lui né con altri. Sono ore di riflessione e la riflessione sarà lunga" ha detto Massimo Moratti all'uscita degli uffici della Saras martedì mattina. "Sto facendo un riassunto di tutte le cose che sono successe per capire qual è il bene dell'Inter" ha aggiunto il presidente nerazzurro.

Prende sempre più corpo, in realtà, l'ipotesi di un accordo tra l'Inter e Walter Mazzarri. Le quotazioni del tecnico livornese stanno infatti salendo, ma Moratti ci tiene ancora a precisare: "Sono tutti bravi, ma poi devono allenare l'Inter, che è una cosa diversa. Da una parte c'è il talento di un tecnico che sicuramente avrà successo nel suo mestiere e dall'altra c'è una situazione di questo genere, per cui sto ragionando su quale sia la cosa migliore".

Poi, sull' ingresso di nuovi soci nella società nerazzurra, Moratti spiega che non ci saranno novità imminenti su questo fronte. "Sui nuovi soci siamo a livello di decisioni e non di cose fatte. Comunque, non se ne parla per questi giorni...".

Tutti i siti Sky