Caricamento in corso...
09 giugno 2013

Supermercato Serie A: la top 11 dei giocatori in scadenza

print-icon
com

Cassano, Ljajic e Pirlo: tre giocatori con contratti in scadenza a giugno 2014

Pirlo, Ljajic, Agazzi, Poli, Boateng: tutti hanno solo un anno di contratto con le rispettive squadre e questo li rende possibili obiettivi di mercato già in questa sessione estiva. Sfoglia il depliant delle occasioni

di Gianluca Maggiacomo

Potenzialmente sono già ora degli affari. Il motivo: i loro contratti scadono a giugno 2014. Quindi, in questa sessione di mercato, basterebbe un sacrificio economico per assicurarsi, tra gli altri, giocatori come Pirlo, Ljajic, Mauri e Zuniga. A metterli tutti insieme si potrebbe fare una squadra. Ipotizziamola. Il modulo: 4-3-3.

In porta
– Tra i pali, Michael Agazzi. Classe ’84, non ha ancora rinnovato con il Cagliari. E visto quanto sono cercati i portieri, non è detto che non possa cambiare maglia già quest’estate.

Difesa – La linea dei difensori potrebbe esser composta da Abate (il Milan non ha ancora deciso se rinnovare) sulla corsia di destra e dalla coppia Ariaudo e Gamberini al centro. A sinistra, anche se lui rende meglio da laterale in un centrocampo a cinque, potrebbe agire Zuniga, su cui in queste ore si sta concentrando l’interesse di Inter e Juventus.

In mezzo – A centrocampo la fa da padrone la qualità. Pirlo, su cui da tempo è forte l'interesse del Real Madrid, in cabina di regia. Con lui, il milanista Boateng, che non ha ancora parlato di rinnovo con Galliani, e Poli, che nei prossimi giorni dovrebbe passare in rossonero.

Attacco – Nei tre davanti, un posto assicurato ce l’ha Antonio Cassano. Partner del genio di Bari vecchia potrebbe essere Robinho, sempre in bilico tra restare a Milano e tornare in Brasile. Punta centrale, il viola Ljajic, che già adesso ha attirato su di se i grandi d’Europa.

Panchina (lunga) – Folta la truppa delle ipotetiche riserve. Innanzitutto tra i portieri, dove, oltre ad Abbiati, che ha da poco rinnovato di un anno con il Milan, c’è l’udinese Brkic. Tra i difensori: Antonini, Paletta, Antonelli, Pasqual e Burdisso. A centrocampo: Galloppa, Cambiasso, Maresca, Dessena, Carmona e Mauri. In attacco: Thètèau, Klose, Milito, Floccari e Zarate, ormai da tempo fuori dai programmi della Lazio. Ad allenare questa squadra non può che essere Massimiliano Allegri. Berlusconi e Galliani lo hanno confermato per questa stagione, ma il suo contratto non cambia: scade nel 2014.

Tutti i siti Sky