Caricamento in corso...
15 giugno 2013

Moratti: "Da Mazzarri nessun nome. Piace Guarin? E' bravo"

print-icon
mas

Il presidente dell'Inter Massimo Moratti (Foto Getty)

Il presidente dell'Inter, intervenuto a sorpresa alla festa della Curva Nord, parla della stagione: "Faremo il mercato necessario alla squadra". Sulla contestazione dei tifosi: "Avrei fatto di peggio"

"Dobbiamo fare di più rispetto alla scorsa stagione. Faremo il mercato necessario alla squadra, ma Mazzarri non ci ha fatto nomi precisi". A dirlo è Massimo Moratti, intervenuto a sorpresa alla festa della Curva Nord a Milano. "Cosa bisogna fare per lottare per lo scudetto? Lavorare sodo e avere giocatori buoni", ha dichiarato sorridendo il presidente nerazzurro. Sulla possibilità di acquistare un grande attaccante o di ricorrere a cessioni eccellenti Moratti ha risposto: "Vedremo".
Uno dei partenti potrebbe essere Fredy Guarin, al quale si è interessato il Tottenham. "Lui è bravo", è stato il commento di Moratti.

Sulla contestazione dei tifosi: "Avrei fatto di peggio" - "Io avrei scritto di peggio". Con questa battuta Moratti ha commentato la contestazione avvenuta alcune settimane fa allo stadio Meazza da parte del tifo organizzato. "L'Inter è una squadra che deve iniziare sempre il campionato per vincere lo scudetto - ha continuato il presidente davanti ai presenti, intervenendo dal palco allestito per l'occasione -. Nei momenti di difficoltà il comportamento dei tifosi è stato speciale, siete un pubblico fantastico".

Tutti i siti Sky