Caricamento in corso...
02 luglio 2013

Galliani: "El Shaarawy resta". Inzaghi: "E' il futuro"

print-icon

Terminato attorno alle 18.30 l'incontro nella sede del Milan in Via Turati, tra l'ad e l'attaccante: non è sul mercato. "Non avevo dubbi", scrive il Faraone su Twitter. E arriva anche la benedizione di SuperPippo

Terminato attorno alle 18.30 di martedì in sede a Via Turati, Milano, l'incontro attesissimo tra l'ad rossonero Adriano Galliani e Stephan El Shaarawy. Risultato: il Faraone non è sul mercato, lui e il Milan proseguono insieme l'avventura.

Fuori dal mercato - Con la fiducia al giocatore si è chiuso un incontro durato circa un'ora e mezza fra Adriano Galliani e lo stesso El Shaarawy. Come fa sapere il club, l'ad rossonero ha assicurato all'attaccante che il Milan lo vuole tenere con sè e, a sua volta, il giocatore ha confermato il desiderio di non cambiare squadra. I due si sono incontrati lontano da occhi indiscreti, visto che davanti alla sede del club erano radunati diversi giornalisti.

Il pronostico di Inzaghi - "Stephan deve stare tranquillo. E' un gran giocatore, un bravo ragazzo ed è lui il futuro del Milan. Con Balotelli forma una grande coppia d'attacco". Lo ha detto Filippo Inzaghi, a poche ore dalla conferma della permanenza del giovane attaccante al Milan. "Deve abituarsi alle critiche, noi attaccanti italiani siamo sempre nel mirino più degli stranieri. E' capitato anche con Gilardino e con me, ma hanno trovato una scorza dura", ha proseguito l'ex punta rossonera, che ha ricevuto a Castiglion fiorentino il premio Fair Play Menarini come ambasciatore del fair play nel mondo.

Il Tweet del Faraone -
Dopo l'incontro, un sospiro di sollievo e anche un post su Twitter per il giovane attaccante:
Le voci sul Chelsea - Conferme e "cinguettii"a parte, non c'è solo il Manchester City, ora anche il Chelsea corteggia Stephan El Shaarawy che poteva essere ceduto dal Milan in cambio di Fernando Torres più conguaglio. L'indiscrezione è del Times, che rilanciava il possibile divorzio tra il Faraone e il club rossonero. Proprio nel giorno del vertice di Via Turati tra Adriano Galliani e il giocatore, arrivava dunque dall'Inghilterra l'interessamento del Chelsea, pronto ad inserire nella trattativa anche il centravanti spagnolo Fernando Torres per soddisfare la richiesta di 35 milioni di euro, prezzo fissato per l'azzurro. Invece, niente: El Shaarawy non si muoverà dal Milan. Almeno così sembra.

Tutti i siti Sky