Caricamento in corso...
07 luglio 2013

Il Milan si raduna, Robinho più vicino al Santos

print-icon
rob

Robinho pronto a trasferirsi al Santos (Getty)

Nelle prossime ore la squadrà sarà a Milanello per iniziare la nuova stagione. Sarà presente anche il presidente Silvio Berlusconi. Si riparte da El Shaarawy e Balotelli. Probabile il ritorno di Binho in Brasile. Poi ci sarà l'assalto a Ljajic

Mare, sole e mercato. Mare, sole e Robinho. Santos-Milano con vista da Forte dei Marmi. Galliani aspetta, spera e pedala. Il Santos intanto chiede l'ok al Milan per trattare l'ingaggio con il giocatore (che nonostante tutto sarà al raduno di Milanello). L'intesa Binho-Santos in linea di massima c'è già. Manca quindi l'ultimo tassello. La trattativa prosegue. Sempre di più. Le parti sono vicinissime. I ritmi sono serrati. Resta una settimana. Poi si lavorerà per portare in rossonero un sostituto di Robinho. Più giovane di Robinho. Ma con le stesse caratteristiche. Ljajc probabilmente è la prima scelta. Per caratteristiche tecniche e condizioni economiche. Seconda punta, segna tanto, ingaggio normale e costo del cartellino che potrà diventare occasione qualora il serbo non trovi l'intesa di rinnovo con la Fiorentina nei prossimi giorni. La probabilità che ciò è altissima. Ed allora, solo allora Galliani entrerà in scena.

Il Milan che si radunerà nelle prossime a Milanello, presente il presidente Silvio Berlusconi, è, dunque, ancora una squadra in costruzione, come gran parte delle big di Serie A. Ma ha in Mario Balotelli e Stephan El Shaarawy due solide certezze per la prossima stagione.

Tutti i siti Sky