Caricamento in corso...
19 luglio 2013

Juve, Marotta avverte: "C'è un attaccante di troppo"

print-icon

L'ad bianconero raggiunge il ritiro di Chatillon e fa il punto sulla squadra. Partenze certe in attacco: "Dobbiamo arrivare avere cinque giocatori". Non si muovono, invece, Isla e Vucinic

E' arriva l'ora delle cessioni anche in casa Juve. A lanciare il messaggio alla squadra è l'amministratore delegato, Beppe Marotta. "Numericamente in attacco siamo in troppi. Parlare di nomi non ha senso, i giocatori devono essere d'accordo. Il caso di Giaccherini ne è un esempio: ha valutato positiva l'offerta del Sunderland e lo abbiamo accontentato, ma l'attacco ora è folto, dobbiamo arrivare avere cinque giocatori".

Isla e Vucinic restano (per ora)
-
"Abbiamo valutato la proposta dell'Inter e sentito il pensiero di Conte: al momento non riteniamo che Isla possa essere sul mercato, resta a tutti gli effetti un nostro giocatore". Stesso discorso per Vucinic: "Ad oggi non ci sono le condizioni perchè possa essere ceduto".

Tutti i siti Sky