Caricamento in corso...
19 luglio 2013

Roma, i compagni coccolano la pecora nera Osvaldo

print-icon

La sua cessione è imminente, ma dalle parole di Bradley e Totti è evidente che lo spogliatoio giallorosso si è schierato dalla parte del bomber contestato dai tifosi. Il centrocampista americano: "Per me rimane un giocatore fortissimo"

Ufficializzato il passaggio di Marquinhos al Psg per la cifra di 31,4 milioni di euro e confermato Strootman in entrata (16,5 mln) sembra proprio che il prossimo giocatore destinato a partire da Trigoria sia Osvaldo. Il centravanti italo-argentino, seguito dallo Zenit, sembra interessare anche al Napoli. Il ds Walter Sabatini ha fatto intendere che il suo futuro non è a Roma, ma in questi giorni lo spogliatoio si è schierato dalla parte del bomber contestato dai tifosi. A parlare in difesa di Osvaldo sono stati capitan Totti e l'americano Bradley, che si è pronunciato così: "Per me resta un giocatore fortissimo che tutte le squadre vorrebbero avere. Nello spogliatoio è un ragazzo splendido, fa gruppo e per me è sempre stato importante. Se resta è ancora meglio".

Tutti i siti Sky