Caricamento in corso...
28 dicembre 2013

Milan: "Balotelli non si muove". Lazio, Reja ha firmato

print-icon

Con un comunicato i rossoneri smentiscono "le dichiarazioni attribuite al presidente Berlusconi circa un'impensabile collocazione di Mario sul mercato". Contratto fino al 2015 per il goriziano. La Federcalcio svizzera si difende su Petkovic

MILAN
"Il Milan smentisce assolutamente e con forza le dichiarazioni che sarebbero state attribuite al presidente Berlusconi circa un'impensabile collocazione di Mario Balotelli sul mercato. Mario Balotelli è e resta un giocatore del Milan". Questo il comunicato stampa del club rossonero che ha smentito categoricamente le indiscrezioni di stampa circa la presunta volontà di Silvio Berlusconi, condivisa dalla figlia Barbara, di cedere Balotelli.

LAZIO

Edy Reja ha firmato il contratto che lo riporterà sulla panchina della Lazio fino al 2015. Sarà, come ampiamente annunciato, il tecnico di Gorizia l'erede di Petkovic. L'unica novità è la durata del contratto.
"Non abbiamo fatto niente di male". Peter Gillieron, presidente della Federcalcio elvetica, al quotidiano "Le Matin" si dice tranquillo nonostante Lotito minacci le vie legali: il numero uno della Lazio è pronto a contestare all'allenatore la violazione dell'articolo 1 delle Noif, quello sulla lealtà sportiva, per non aver comunicato preventivamente l'accordo con la Svizzera per diventarne il ct da luglio. "E' molto rumore per nulla - aggiunge Peter Stadelmann, delegato per le squadre nazionali elvetiche - Non ho nulla da dire in proposito. Petkovic, qualunque cosa accada alla Lazio, sarà libero a giugno e inizierà il suo lavoro con la Svizzera a luglio. Punto". "Abbiamo avuto dei contatti indiretti con il presidente della Figc ma non con la Lazio - precisa poi Gillieron - Ma non abbiamo nulla da rimproverarci, abbiamo fatto tutto secondo le regole".

Tutti i siti Sky