Caricamento in corso...
22 gennaio 2014

Marotta: "Guarin-Vucinic, mai vista una vicenda come questa"

print-icon

L'ad della Juventus parla della (mancata) trattativa tra Inter e bianconeri. "Era già stata avviata, Agnelli ha cercato più volte di contattare il presidente nerazzurro Thohir. Disagio grave per entrambi i calciatori". E Moratti: "Non replico"

L'amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, parla con disappunto della (mancata) trattativa del momento tra Inter e bianconeri, dello scambio che doveva esserci tra Fredy Guarin e Mirko Vucinic. "La trattativa era già stata avviata, Agnelli ha cercato più volte di contattare Thohir. Disagio grave per entrambi i calciatori. Motivi ambientali per il mancato affare? Mi pare un gergo strano. Il comunicato diffuso ieri dall'Inter è infondato e lesivo dell'immagine della nostra società", prosegue Marotta. "Un dirigente dell'Inter, Fassone, ha  parlato di problematiche di carattere ambientale... Non so cosa significhi...".

"Il motivo principale di questa conferenza stampa è la mancanza di correttezza nei confronti dei calciatori, professionisti seri - continua -. La mia presenza qui è necessaria per tutelare la Juventus e i professionisti che sono stati maltrattati". Marotta si sente di escludere la riapertura di una trattativa: "Ad oggi non esistono elementi concreti in merito a un trasferimento di Vucinic all'Inter".

O meglio: "Per riprendere una trattativa con l'Inter occorre che il massimo responsabile, cioè il dottor Thohir, parli con il nostro presidente Agnelli. Deve darci delle spiegazioni" spiega l'ad della Juventus.

"In trent'anni che tratto i calciatori non ho mai visto niente del genere". Così l'ad della Juve continua sulla rottura della trattativa con l'Inter. "Mi guardo bene dall'imbastire una trattativa" ancora con l'Inter, insiste "perché c'è stata una mancanza di serietà". Poi, sulle condizioni dell'attaccante bianconero aggiunge e puntualizza: "Vucinic è assolutamente idoneo ed integro. Nella stagione 2011/2012 ha giocato 35 partite, l'anno scorso 43. E' assolutamente idoneo ed integro".

Vucinic "a tutti gli effetti è della Juventus, valuteremo giorno per giorno il da farsi. Non necessariamente dobbiamo considerarlo un nostro ex calciatore". Così ancora Beppe Marotta: "Il giocatore ha il morale sotto i tacchi, oggi gli abbiamo concesso un permesso e forse gli daremo un altro giorno domani".

Moratti non replica - Il presidente onorario dell'Inter Massimo Moratti ha lasciato i suoi uffici in centro a Milano attorno alle 20.20. Alla domanda se si aspettava una presa di posizione così dura da parte della Juventus, ha risposto: "Lo avevano detto, non replico".

Fassone: "La trattativa non era conclusa" - "Per l'Inter la trattativa non era conclusa, nel pomeriggio di ieri abbiamo comunicato alla Juventus che non avremmo proseguito". Lo ha detto il dg dell'Inter Marco Fassone all'uscita dalla sede del club riguardo alle accuse lanciate dalla dirigenza della Juventus. Riguardo alla possibilità di una riapertura delle trattative per Vucinic il dg ha detto: "Non lo so e non voglio commentare".

Tutti i siti Sky