Caricamento in corso...
20 maggio 2014

La Juve di Conte mette le ali, si lavora per Nani e Sanchez

print-icon
san

Alexis Sanchez obiettivo di mercato della Juventus

Risolta la questione allenatore per la prossima stagione i bianconeri sono pronti a rinforzarsi. L'allenatore vorrebbe passare al 4-3-3 a lui caro: occorre però acquistare degli esterni. Il portoghese e il blaugrana prime scelte. Occhio a Candreva e Lulic

di Francesco Cosatti

Juve 4.0 dell'era Conte. La Juve che sarà. Quella che ricomincia da un tweet ma guarda al futuro. La scelta dell'allenatore è la base per costruire la squadra che verrà. Un contratto in scadenza non aiuta, ma gli obiettivi di mercato adesso saranno confrontati tra società e allenatore. Strategie che partono anche dal nuovo vestito della Juventus. Conte dopo due stagioni potrebbe ridisegnare la squadra con un sistema di gioco diverso dal 3-5-2. Spazio al 4-3-3. Per questo occhio alle ali come ha detto Marotta.

Esterni d'attacco come Nani del Manchester United, su cui manca l'ok di Conte. O giocatori in grado di ricoprire più ruoli come Candreva, sarebbe un ritorno, e soprattutto Alexis Sanchez. Il "Ninho Maravilla" che dopo il Barcellona potrebbe tornare in Italia. Il cileno ha già dato un ok di massima alla Juve, adesso bisognerà parlare con il club catalano a cui piace Llorente.

E chissà che non si possa aprire un nuova trattativa di mercato. Davanti sarà rivoluzione con le partenze di Vucinic, Quagliarella e probabilmente Osvaldo. Per questo ci si muove per costruire un nuovo attacco. Attenzione anche a Lulic, e il giovane Gabbiadini che però potrebbe anche essere inserito in nuove trattative. E' solo l'inizio. I primi passi del mercato della Juve 4.0 dell'era Conte.

Tutti i siti Sky