Caricamento in corso...
18 agosto 2014

Cerci all'Atletico, ma solo su Twitter: "Non sono stato io"

print-icon

E' mistero sul tweet pubblicato e prontamente cancellato dal profilo dell'ala granata. Alle 20.39 compare l'annuncio: "Accordo raggiunto con @Atleti, ringrazio Torino". Il giocatore a Sky Sport 24: "Non so chi sia stato, la password ce l'ho solo io"

E' durato poco il giallo sul tweet di Alessio Cerci all'Atletico Madrid, ma il mistero si infittisce. L'ala granata, a lungo inseguita dal Milan, ha spiegato al telefono con Sky Sport 24 di non sapere chi abbia pubblicato dal suo profilo Twitter l'annuncio del suo passaggio ai Colchoneros. Il tweet è stato subito rimosso, ma - spiega il giocatore - "non sono stato io a pubblicarlo, ma nemmeno a cancellarlo".

Cerci ha raccontato che stava giocando alla playstation con Ruben Perez quando è stato assalito dalle telefonate. La smentita della notizia è arrivata su Sky Sport 24, ma il mistero rimane perché come spiega il giocatore "la password del mio profilo Twitter ce l'ho solo io".

Tutti i siti Sky