Caricamento in corso...
24 agosto 2014

Chi è Lestienne, l'ala mancina che piace tanto al Milan

print-icon
max

Maxime Lestienne è nato a Courtrai, in Belgio, il 17 giugno 1992. Gioca nel Club Brugge (Getty Images)

Più di un'alternativa a Cerci: i rossoneri puntano forte sull'ala mancina classe '92 del Club Brugge. Belga, amante dei dribbling ma soprattutto degli assist, è un profilo giovane e di sicuro avvenire

È abituato a giocare con una maglia nerazzurra, ma presto potrebbe sostituire l'azzurro con il rosso. Maxime Lestienne è il nome caldo per il reparto offensivo del Milan. Più di un'alternativa a Cerci: Adriano Galliani ha praticamente in mano il trasferimento del giocatore dal Club Brugge al Milan, in prestito. Ma scopriamo chi è il 22enne belga.

MAXIME LESTIENNE

Data di nascita: 17 giugno 1992
Nazionalità: belga
Altezza e peso: 176 cm, 65 kg
Ruolo: ala sinistra-destra
Piede: mancino
Valutazione: 10 milioni di euro
Squadra: Club Brugge
Scadenza contratto: 30.06.2017

Le caratteristiche: sinistro fatato
. Ala classica, brevilinea, che ama i ricami, gli assist e... i tiri a giro. Mancino finissimo, predilige essere impiegato come esterno offensivo a destra: da quella posizione, infatti, rientra spesso sul suo piede forte e calcia spesso a giro sul secondo palo. Davvero raffinato e geniale con la palla tra i piedi, non è altrettanto pronto per ottemperare a compiti di copertura: senza palla, insomma, va educato. Il suo gioco, però, non è fine a se stesso: nelle ultime stagioni ha collezionato una grandissima quantità di gol e assist. E ha una caretteristica importante: non usa solo il sinistro, spesso confeziona cross, assist e gol con il destro.

Gli esordi e i tanti gol. Gioca nel Club Brugge dal 2010, dopo il fallimento della squadra con cui debuttò, il Mouscron, appena sedicenne, nella Jupiler Pro League, la Serie A Belga (entrando in campo, per la prima volta, proprio contro la sua futura squadra, il Bruges). Le ultime due stagioni sono quelle della consacrazione: nel 2012/2013 confeziona 17 gol e 13 assist. L'anno scorso, invece, 13 reti e 14 assist. Ha giocato con tutte le nazionali giovanili del Belgio, dall'Under 15 all'Under 21, ma non è ancora arrivata la chiamata dalla nazionale maggiore.

Tutti i siti Sky