Caricamento in corso...
06 settembre 2014

Di Maria: "Il Real mi ha fatto saltare la finale Mondiale"

print-icon
di_

L'argentino in polemica col suo ex club: "Non avrei voluto lasciare Madrid, ma non mi volevano più". Su CR7: "Se sono rimasto per 4 anni è anche per merito suo: non sono sicuro che anche lui rimarrà a lungo..."

"Non ho mai detto di voler andare via da Madrid, ma devi andare da qualche altra parte quando non sei più il benvenuto. Possono dire quello che vogliono su di me ma i milioni guadagnati con la mia cessione hanno fatto molto bene alle casse del Real Madrid".
Lo ha detto il neo-acquisto del Manchester United, Angel Di Maria, in un'intervista al programma radiofonico argentino "America&Closs". "Ho letto la dichiarazione del presidente Florentino Perez, che io avrei voluto guadagnare come Cristiano Ronaldo -ha aggiunto il 'fideo'-. La realtà è che non ho mai avuto una gran rapporto con lui. Quando ho firmato il rinnovo del contratto, lui non c'era nemmeno".

Di Maria ha poi accusato il Real Madrid di aver inviato una lettera alla federcalcio argentina per non farlo giocare nella finale mondiale per il suo infortunio muscolare patito nel match dei quarti di finale con il Belgio: "La strappai e non ci feci caso ma soffrii molto quel giorno, quando il ct Sabella mi disse che non avrei giocato perché non voleva correre il rischio di perdere un giocatore dopo 5 minuti. E' stato il momento peggiore nella mia vita calcistica".

L'esterno argentino ha poi parlato del suo rapporto con Cristiano Ronaldo: "E' stato sempre al mio fianco e se sono rimasto a Madrid per 4 anni è anche per merito suo. Non sono sicuro che anche lui rimarrà a lungo a Madrid". In chiusura il 26enne di Rosario ha affermato di essere felice per il suo approdo a Manchester. "Sono davvero contento anche se devo ancora adattarmi e soprattutto imparare la lingua. Per ora mi sta aiutando Mata. Speriamo di poter far tornare il Manchester United nel posto che merita e voglio adattarmi il prima possibile allo stile di gioco della Premier League".

Tutti i siti Sky